Caserta, una Pasquetta Plastic Free a Villa Giaquinto: musica e gioia

Lunedì 22 aprile cadrà la cosiddetta giornata di Pasquetta, il lunedì dopo la Pasqua, dove tradizionalmente amici e familiari festeggiano insieme con una scampagnata. La tradizione prevede una giornata da trascorrere fuori porta, in campagne, in ampi cortili o giardini facendo picnic sull’erba e svolgendo attività all’aperto. Il vero dubbio che persiste è: perché allontanarsi dalla città quando proprio quest’ultima è capace di offrire spazi per passare del tempo piacevolmente?

Un esempio valido a Caserta è Villa Giaquinto, un parco comunale situato nel cuore della città (a via Galilei). Negli anni la villetta è sempre stata ignorata dai cittadini, è stata lasciata incustodita e non curata. Inevitabilmente da spazio per bambini e genitori, divenne un covo e dietro i cancelli, invarcabili a causa delle erbacce, si racchiudevano solo atti di vandalismo.

La svolta decisiva avvenne solo nel 2016, quando un gruppo di volontari prese l’iniziativa di voler riaprire il luogo e ridarlo nelle mani della gente per poterne godere al massimo. Ci si è impegnati per la pulizia e il rinnovo fino alla riapertura della villa, avvenuta il 17 aprile 2016.

Ad oggi, grazie al “Comitato per Villa Giaquinto”, il parco ospita molti eventi e attività sociali: da proiezioni di film all’aperto, festival dei libri fino ad associazioni e concerti che possano rendere protagonisti persone di qualunque età. Non manca l’attenzione per la cura e la riqualifica e l’aggiornamento delle giostrine e del verde.

Anche per la giornata di Pasquetta, i volontari non si sono fermati. Infatti, proprio il giorno 22 aprile avrà luogo la terza edizione della Pasquetta di Quartiere dalle ore 10 alle ore 20. Una giornata all’insegna di musica, gioia, serenità e semplicità.

Dopo l’inaspettato successo degli scorsi anni, il comitato ha deciso di dare nuovamente vita a questa splendida giornata dove i cittadini saranno non solo protagonisti ma si sentiranno anche fautori di un’originale ed indimenticabile festa.

Senza dubbio la particolarità di quest’evento è che alla base c’è l’ecosostenibile, non a caso la parola chiave sarà Plastic Free.

Saranno offerti bicchieri di plastica biodegradabili e compostabili per non rinunciare alla continua lotta contro l’evidente devastazione ambientale.

È indispensabile dover ringraziare semplici cittadini come noi che si sono impegnati ed ancora oggi si impegnano per tener viva una parte della nostra città e per far sì che i beni comuni siano difesi.

Il più delle volte siamo abituati a concentrarci sul peggioramento e sul degrado della nostra città senza pensare al buono che solo noi possiamo realizzare.

La buona volontà e la voglia sta alla base di questo lavoro che, se si desidera per davvero, diventerà solo un gioioso impegno per il bene comune.

Questa è un ulteriore dimostrazione che anche dietro l’angolo di casa si possono trovare spazi verdi accoglienti per trascorrere momenti sereni all’insegna della natura e del divertimento.

Loading...