Caserta, presentata la nuova associazione Abele, legalita’ giustizia e sicurezza

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Lo scorso venerdì 25 novembre in una affollata sala congressi a Caserta è stata presentata l’Associazione Abele Legalità Giustizia e Sicurezza (AALGS), ente costituito formalmente appena un mese fa e che già ha raccolto centinaia di adesioni provenienti da diverse regioni italiane.

Si tratta di una realtà venuta fuori “dal basso”, in particolar modo dalla volontà di un gruppo di operatori della sicurezza che hanno deciso di realizzare un luogo di aggregazione e di inclusione sociale, capace di aprirsi e dar voce a tutti coloro che avvertono l’urgenza di affermare la giustizia sociale e promuovere i valori della legalità e della sicurezza.

MORRA-SMART
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

“L’Associazione – afferma soddisfatto il Presidente, Dott. Salvatore Mezzarano, a margine dell’incontro di presentazione – si propone di rappresentare una fetta della società da lungo tempo trascurata e proprio per questo mi piace definire l’AAGLS “soggetto organicistico positivo” e questa sala gremitissima ci dà atto della bontà dell’intuizione”.

Chiaro quindi l’obiettivo dei soci fondatori di tornare a valorizzare il ceto medio per il contributo economico e culturale che è capace di apportare alla società e in special misura gli operatori della sicurezza perché possano vedere affermati e tutelati i loro diritti e le loro prerogative.


Tanto l’entusiasmo che anima i soci che già stanno lavorando a varie iniziative e momenti di confronto con le istituzioni e i cittadini per innescare quel meccanismo “sussidiario” che permette di affrontare fattivamente le questioni più scottanti, in primis la sicurezza base fondamentale per lo sviluppo del Paese.

Alla presentazione sono stati apprezzati gli interventi del dott. Clemente Golino, dell’avv. M. Luigia Lanna, del dott. Vincenzo Santoriello che, moderati da Tina Raucci, hanno illustrato lo status quo e il potenziale operativo dell’associazione fissando, ognuno dal suo punto di vista, alcune questioni prioritarie per un’azione sociale incisiva.

Hanno chiuso l’incontro gli interventi degli onorevoli casertani, Gimmi Cangiano e Marco Cerreto, i quali hanno assicurato il loro concreto supporto e la disponibilità a veicolare in sede legislativa le istanze e le proposte di legalità e sicurezza che scaturiranno da una efficace attività associativa.