Caserta, pugni in faccia all’anziano padre e al fratello: 46enne in cella

Caserta – Nella frazione di San Clemente, e precisamente in via Dietro Corte, un uomo di 46 anni, S.M., è stato arrestato dai carabinieri di Caserta in flagranza di reato per aver aggredito l’anziano padre ed il fratello. L’uomo è stato bloccato dai militari dell’Arma dopo aver colpito con un pugno al volto prima il padre e poi il fratello: il primo si era rifiutato di consegnargli dei soldi mentre il secondo aveva provato a sedare la lite.

Le due persone colpite sono state immediatamente accompagnate presso il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni, dove sono state riscontrate, per entrambi, lesioni al volto.
L’anziano padre dell’aggressore più tardi all’interno della stazione dei carabinieri di Caserta ha formalizzato una dettagliata denuncia nei confronti del figlio, raccontando che gli episodi di violenza tesi ad ottenere del denaro proseguono ormai da tanto tempo. Il 46enne finito in manette è stato accompagnato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.