Caserta, sequestrato carico di sigarette di contrabbando da 900mila euro

Immagine di repertorio

Caserta – Un 53enne di San Giovanni a Teduccio (Napoli), già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato in via Mondo, a Caserta, mentre si aggirava a bordo di un furgone in una zona ricca di capannoni industriali. A bloccarlo sono stati i carabinieri della Compagnia Stella, che hanno scoperto un grosso container nel quale erano stipate sigarette di contrabbando conservate in deposito prima di essere immesse sul mercato.

All’interno del mezzo i carabinieri hanno trovato 30 casse di tabacchi lavorati esteri, privi del contrassegno dei monopoli di Stato, e hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione di un container di cui nessuno ha saputo indicare la proprietà, proprio nelle immediate vicinanze di via Mondo.

Nel container c’erano ben 465 casse di sigarette di contrabbando per un peso complessivo di circa 5 tonnellate e con un valore al dettaglio stimato sul mercato illegale di circa 900mila euro.

La merce è stata posta sotto sequestro e l’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.