Caserta, sfilata di Carnevale nel quartiere Acquaviva lunedì 12 febbraio

Sfilata di Carnevale quartiere Acquaviva Caserta
glp-auto-700x150
GIORDANI
mywell
previous arrow
next arrow

Il Carnevale popolare del quartiere Acquaviva di Caserta si appresta a celebrare la sua settima edizione con un sontuoso corteo colorato che prenderà il via domani, lunedì 12 febbraio 2024, alle ore 15:00 da Piazza Sant’Anna.

Questa spettacolare sfilata attraverserà via Acquaviva e i cortili di via Trento, per poi giungere nella suggestiva villetta di via Arno, accompagnata dalle incalzanti note del gruppo musicale “La Murga”. Nel caso in cui le condizioni meteorologiche non fossero favorevoli, l’evento si svolgerà martedì 13 febbraio, alla stessa ora e nello stesso luogo, ossia Piazza Sant’Anna.

amica
el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

L’organizzazione di tale evento è affidata alla rete “Arcipelago Acquaviva”, con particolare coinvolgimento del Comitato Città Viva, del Centro sociale Ex Canapificio, dell’Istituto Comprensivo Ruggiero III Circolo, del Liceo Artistico San Leucio e del Gruppo NEO – Nuova Editoria Organizzata. Questi enti hanno lavorato instancabilmente per creare le maschere e le scenografie allegoriche che sfileranno in questa magnifica parata.

Sott’ e ‘Ngopp

Il tema scelto per quest’anno è “Sott’ e ‘Ngopp”, in linea con la festa di Natale organizzata lo scorso dicembre. Questo titolo intende richiamare l’attenzione sul ribaltamento di alcuni temi, in un momento storico in cui guerre, degrado e cambiamenti climatici sono purtroppo sotto i nostri occhi ogni giorno.

La sfilata sarà un’occasione di festa, ma anche un’opportunità per discutere di queste tematiche. È significativo che sia il quartiere Acquaviva ad ospitare l’evento, poiché negli anni è diventato un simbolo di cittadinanza attiva e di promozione di iniziative e buone pratiche volte a migliorare la vita di tutti i cittadini, come ad esempio il progetto Piedibus, la rivalutazione degli spazi sociali e la cura del verde nella Villetta di Via Arno, solo per citarne alcuni.

Durante la sfilata, verrà messo in luce principalmente il costo umano e ambientale delle guerre, sottolineando la necessità urgente di promuovere la pace e la solidarietà. Questo sarà reso possibile grazie alle scenografie realizzate dal Liceo Artistico San Leucio.

Sostenibilità

Un altro tema fondamentale sarà quello della sostenibilità, poiché la lotta contro l’inquinamento è diventata una priorità non solo locale, ma globale. Attraverso le opere artistiche realizzate dagli studenti della Scuola Elementare III Circolo, si esploreranno le pericolose conseguenze dell’inquinamento, al fine di promuovere un futuro più verde e sostenibile per tutti, con particolare attenzione alla mobilità sostenibile.

Infine, sarà dedicato uno spazio alla cura degli spazi sociali e alla lotta contro il degrado urbano. Troppo spesso, luoghi che dovrebbero rappresentare centri di comunità e di connessione languono in uno stato di abbandono.

“Sott’ e ‘Ngopp” sarà l’occasione per riflettere su come rigenerare e riqualificare questi spazi sociali, rendendoli accoglienti e inclusivi per tutta la comunità, come ad esempio il Macrico.

In conclusione, la sfilata di Carnevale “Sott’ e ‘Ngopp” rappresenta un’opportunità unica per tutta la città, e non solo per il quartiere Acquaviva, di esplorare in modo creativo e divertente temi sociali di rilevanza locale, nazionale e internazionale. L’evento offre numerosi spunti di riflessione che vanno al di là del puro e semplice scopo ricreativo della festa stessa.