Caserta Solidale, dal 25 novembre centralino attivo per spesa, farmaci e ritiro bombole di ossigeno

I volontari di Caserta Solidale

Caserta solidale è la risposta di associazioni, parrocchie, gruppi e singoli cittadini che non vogliono lasciare indietro nessuno, stiamo fronteggiando una nuova fase di quest’epidemia. La paura rischia di prendere il sopravvento, non vogliamo pensare: “Si salvi chi può!, vogliamo invece gridare: “SALVIAMOCI TUTTI INSIEME!”

Abbiamo riattivato il centralino per la consegna della spesa e farmaci a domicilio – comunicano gli attivisti della Rete – e per il ritiro di bombole di ossigeno vuote: questo è tutto ciò che possiamo fare per ridurre i rischi, limitare i contagi, difendere le persone più vulnerabili. Lo facciamo convinti che, oltre a conservare la salute, sia importante che ciascuno conservi la propria umanità.

Troppo spesso l’abbiamo dimenticata, guardando da lontano le immagini di altri disperati che fuggono da altre malattie, guerre, fame. Troppe volte abbiamo voltato le spalle allo sfruttato e al disoccupato, pensando che le tragedie degli altri non ci riguardassero. PRIMA NOI! in tanti hanno pensato.

Ed oggi che la tragedia torna a colpirci, CASERTA SOLIDALE vuole essere la risposta che non fa differenze, aiuta tutti coloro che sono in difficoltà ed a rischio, perché siamo convinti che ogni vita umana vale più di tutto l’oro del mondo”.

Se avete a casa una bombola di ossigeno vuota, o conoscete qualcuno che ne ha, contattare il centralino di Caserta Solidale dal lunedi al sabato, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 ai numeri:

3791918190/3792187996

Il servizio di Caserta Solidale e’ gratuito