Caserta, sputa sulla frutta al supermercato e pubblica il video su Instagram, arrestato dalla Polizia

In piena emergenza Coronavirus, oltre ai tanti episodi di mancato rispetto della quarantena, la città di Caserta deve purtroppo registrare anche il gesto di un folle: la Polizia di Stato ha identificato e denunciato l’autore del video, presto diventato virale, in cui si vede un giovane all’interno di un supermercato mentre sputa di nascosto sulla frutta in esposizione.

Si tratta di un 25enne casertano, a cui gli investigatori contestano il reato di procurato allarme e inosservanza ai provvedimenti dell’autorità. La notizia è stata diffusa dall’Ansa.

La denuncia giunge dopo alcune segnalazioni, raccolte nel tardo pomeriggio di ieri dagli investigatori della Squadra Mobile. Nel video, inizialmente pubblicato su Instagram e poi diffuso anche sugli altri social, si vede il giovane che, dopo essersi tolto la mascherina, sputa sulla frutta esposta mentre in sovraimpressione appare la scritta “infettiamo“.

L’autore del video è stato raggiunto nella sua abitazione stamattina dagli agenti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile che lo hanno accompagnato in Questura, a Caserta, dove è stato denunciato. Il suo smartphone è stato sequestrato.