Caserta sul podio più alto al Vinitaly per “Artisti diVini”

E’ stata l’azienda vinicola Le Masserie di Bellona (Ce) ad aggiudicarsi il podio più alto del contest “Artisti diVini” lanciato da Confagricoltura e Reale Mutua al Vinitaly 2019 per premiare l’etichetta d’autore più bella realizzata da un artista affermato o emergente.

Ed è stata l’etichetta realizzata dall’artista contemporaneo Bruno Donzelli a meritare il primo premio all’azienda casertana di Giuseppe Carusone in sfida con le aziende  Arnaldo Caprai, Buccia Nera, Cantina Kaltern, Castello Banfi, Castello di Gabiano, Castello di Luzzano, Locci Zuddas Antonio, Manaresi, Milanti Gentile, Nittardi, San Salvatore 1988, Tenuta Tenaglia, Tenute di Fraternita, Villa Picta, Villa Spinosa, Vitivinicola Alberto Loi, e Tasca D’Almerita.

La Masserie si è aggiudicata il primo premio, fra le ultime quattro giunte in finale, con l’etichetta dell’Oblivium applaudita nel corso della cerimonia di premiazione di ieri pomeriggio nello stand di Confagricolturae a Reale Mutua al Vinitaly di Verona alla presenza del Presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

A decretare il vincitore è stato il pubblico in visita alla Galleria delle Regioni, che ha votato esprimendosi attraverso un tablet.