A Caserta tutti pazzi per Earth Hour, per costruire una società in armonia con la Natura

Earth Hour è un inno collettivo alla bellezza e alla fragilità del Pianeta e un grido per fermarne la distruzione. Il WWF Caserta, in sintonia con il WWF Italia e Internazionale,  promuove da più di dieci anni questa grande mobilitazione globale mirata a incrementare la consapevolezza del valore della natura e della biodiversità da parte dell’opinione pubblica in tutto il mondo.

Location  di quest’anno per l’evento centrale provinciale di Earth Hour è l’Arena Comunale di San Nicola la Strada all’interno dell’affascinante contesto storico della Villa Comunale Santa Maria delle Grazie. Ma non solo, anche l’IAC “Raffaele Uccella di Santa Maria Capua Vetere ha aderito  per la quinta volta ad EH con lo spegnimento della “Piramide di Cristallo”.

Ma Earth Hour a Caserta dura 12 ore: ci sarà infatti la consueta  Maratona Radiofonica che si svolgerà grazie alla disponibilità della redazione di Radio Prima Rete, nota emittente di Caserta che da 10 anni ospita la ns manifestazione.

Di seguito il programma di Earth Hour:

  • Maratona Radiofonica su Radio Prima Rete. Inizia alle 10:00 e si concluderà alle 22:00. Sono previsti collegamenti in studio e in remoto. Si parlerà di cambiamenti climatici, di Terra dei fuochi e di problematiche metropolitane.
  • 19:30 inizia l’evento a San Nicola la Strada. Ospiti: il Sindaco di San Nicola la Strada – Vito Marotta e gli assessori: Maria Natale, Lucio Bernardo, Mattia Tripaldella. La manifestazione sarà arricchita dalla presenza di artisti che, a titolo completamente gratuito, si avvicenderanno sul palcoscenico per testimoniare contro i cambiamenti climatici.
Anche le scuole daranno il loro contributo. Prevista un’eco-sfilata di moda a cura degli studenti e degli insegnanti del Liceo Artistico di San Leucio, ma anche le fantastiche “majorette” e band rispettivamente della SMS “Mazzini” e dello IAC “De Filippo”.
    • Al count Down ci sarà la performance dei piccoli allievi di danza della scuola  “Moving Art”-  Coreografia di Maria Rosaria Giordano e Giuseppe d’Apice. Seguiranno le performance di:
    • Silvia Palmieri – un violino per la Terra
    • Accademia Musicale della Città di Caserta  – Direttrice Filomena Santacroce.
    • Gianni D’argenzio e Gianni Taglialatela  che effettueranno delle improvvisazioni Sax Duo per la Terra. 
    • Concluderà Earth Hour Alfonso Brandi con la sua Magic Guitar per la Terra.

    Contemporaneamente i responsabili  dell’Associazione Astrofili “Le Perseidi”  monteranno delle postazioni in modo che coloro che verranno a trovarci potranno osservare la volta celeste e restare incantati dal suo fascino.

Anche a Santa Maria Capua Vetere è previsto un concerto per la Terra a cura degli insegnanti e degli studenti dell’IAC “Raffaele Uccella”.