Caserta, un magistrale Michele Pagano in un’opera intensa e coinvolgente a Officina Teatro

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Caserta – Il racconto di “Tanino” e della sua amicizia viscerale con “Cenzino” appassiona gli spettatori  di Officina Teatro. Un superbo Michele Pagano tiene alta l’attenzione del pubblico con il suo intenso monologo-racconto “Sabbia“. Le storie incrociate di due ragazzi, accomunati dagli stessi sogni e le stesse passioni, scorrono su un canovaccio ricco di emozioni forti.

Una narrazione coinvolgente, che riesce nell’immedesimare gli spettatori al punto che si sentono essi stessi personaggi passivi di un mondo atavico e crudele, fatto di cose semplici, di sensazioni. Michele Pagano, che è anche l’autore dell’opera teatrale, ambienta la storia verosimilmente in un paesino del Sud, che potrebbe essere la Sicilia o la Calabria, per dare una nota di colore al linguaggio dei protagonisti.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Lo svolgersi degli eventi a volte assume toni grotteschi, altre volte comici. Ma una comicità amara, che  sottolinea  il peso dell’ineluttabilità della vita. Infatti, la stessa passione che accomuna i due personaggi principali, che vivono quasi in simbiosi, li porterà ad un drastica scelta. Una scelta che cambierà per sempre i loro destini, abbandonando sogni e speranze.

In questa opera Michele Pagano esprime l’essenza della sua bravura artistica. Lo testimonia il successo delle oltre cento repliche di “Sabbia” messe in scena nel corso degli anni. Una scenografia ridotta all’essenziale esalta ancora di più la potenza narrativa dell’attore che, come una bella donna, non ha bisogno di trucchi ed orpelli per essere attraente.

“Michele Pagano è regista, sceneggiatore, attore, autore e docente teatrale e cinematografico. Nasce ad Aversa (Caserta) nel 1979. Si avvicina come attore a teatro nel 1994, mentre al cinema all’età di 22 anni. Nel 1966 scrive il suo primo testo teatrale. Inizia, così, a scrivere e dirigere per il teatro. A 23 anni realizza il suo primo lungometraggio, interessandosi alla regia e alla sceneggiatura cinematografica. Firma la regia di sei spot per il sociale e di una docu-fiction. Numerosi sono i riconoscimenti nazionali ed internazionali che ha ricevuto nel corso degli anni. Nel 2007 fonda a San Leucio di Caserta lo spazio Officina Teatro, di cui è attualmente Direttore Artistico.”

Sab 19 gennaio ore 21.00 | Dom 20 gennaio ore 19.00

Officina Teatro Caserta
Viale degli antichi platani, 30
81100 – San Leucio (Caserta)
Telefono 0823 36 30 66