Caserta, usava il permesso per gli invalidi della madre deceduta da due anni, scoperto e sanzionato dalla Polizia Municipale

parcheggio_disabili

La Polizia Municipale di Caserta, diretta dal Comandante Luigi De Simone, ha scoperto e sanzionato un cittadino che occupava un posto auto disabili utilizzando il permesso invalidi della madre deceduta da due anni.

L’intervento è nato da una segnalazione che ha consentito di avviare i controlli su un veicolo in sosta negli spazi riservati alle persone invalide in via G. M. Bosco. Sul cruscotto era esposto un permesso invalidi legittimamente rilasciato ad una persona anziana di sesso femminile nel 2017. Dai controlli effettuati e dagli incroci delle banche dati è emerso che il veicolo era di proprietà del figlio della titolare del permesso, deceduta però nel 2018.

Si procedeva quindi alla rimozione forzata del veicolo e all’irrogazione della sanzione per violazione dell’articolo 158 del codice della strada, in quanto l’auto sostava senza titolo in uno stallo riservato a persone invalide. Prevista, inoltre, la decurtazione di due punti dalla patente di guida.

Si invitano i cittadini a segnalare, alla mail settore.polizia.municipale@comune.caserta.it o al numero verde del Comando 800655155, eventuali utilizzi impropri degli stalli e dei permessi rilasciati a persone diversamente abili, al fine di tutelare coloro che ne hanno realmente bisogno.