Caserta Welcome, presentato il progetto per rendere Caserta una destinazione più attrattiva

Caserta – Stamattina nel lounge retrostante il Caffè Margherita di piazza Dante si è ufficializzata la nascita del Progetto Caserta Welcome. Nata dalla caparbietà e l’amore per per la propria città di un gruppo di indomiti imprenditori, questa iniziativa ha lo scopo di realizzare un piano di marketing strategico per il miglioramento dell’accoglienza in tutto il territorio della Provincia di Caserta. Al simpatico salotto, oltre ad alcuni dei promotori del progetto, fra cui Francesco MarzanoDonatella Cagnazzo Maura Letizia, erano presenti anche Michele De Simone e l’assessore Emiliano Casale in rappresentanza del Comune di Caserta.

Come illustrato dall’architetto Enzo Moriello, presidente della sezione Turismo di Confindustria Caserta, Caserta Welcome sarà uno strumento di promozione del territorio e un contenitore unico con risorse qualificate ed un know-how altamente specializzato. Lo scopo è di rendere Caserta e la sua Provincia una destinazione più attrattiva e valorizzare in modo integrato tutto il territorio. Quindi l’idea di fondo è quella di creare un’identità unica che coinvolga tutti gli operatori del settore al fine di sviluppare una strategia di comunicazione efficace e continuativa.

Il gruppo di imprenditori che ha creduto a questa iniziativa è composto da W.I.P. Communication, Unindustria Caserta Servizi, Meeting & Words, Ten Events, Reggia Travel, Sawadi Viaggi e Reggia Hotels.

Il primo passo di Caserta Welcome sarà l’inaugurazione del chiosco infopoint in viale Douhet, antistante i Giardini della Flora. Una struttura installata circa due anni fa e rimasta chiusa finora. Per l’occasione il chiosco è stato oggetto di una massiccia rivisitazione e giovedì 28 giugno alle ore 18:30 sarà presentato in una nuova veste grafica in tutto il suo splendore.

In questo nuovo infopoint (e negli altri che nasceranno), oltre a promuovere il territorio, sarà possibile acquistare mappe turistiche, biglietti di musei, servizi di transfer, guide turistiche, audioguide, gadget, ecc.  Ma il rafforzamento del brand Caserta non si esaurirà qui, infatti sono previsti la realizzazione di un portale Internet e di un’app per dispositivi mobili, una massiccia indicizzazione nei motori di ricerca attraverso un appropriato web marketing e un’efficace campagna di comunicazione off-line.

La mission strategica nel prossimo triennio del brand Caserta Welcome è di migliorare la capacità del sistema offerta, derivante sia dai turismi dei grandi numeri sia di quelli di nicchia, oltre alla definizione di progetti e programmi volti a garantire lo sviluppo delle strutture e delle attività imprenditoriali di un determinato comprensorio territoriale nel lungo periodo.

La sfida sembra alquanto utopistica ma, come esortava Enea da Turno ai suoi uomini: “audentes fortuna iuvat” (il destino favorisce chi osa).