Casertana 2 Rieti 1, a Caserta serata amara per l’amato ex-Capuano

Credit Photo Casertana FC

Caserta – Prova convincente per la Casertana che batte il Rieti per 2-1 con una bellissima rete del solito Castaldo e una di Blondett. La Casertana non brilla nel gioco e non ne ha nemmeno bisogno, considerando che il Rieti, pur mai domo, non impensierisce mai seriamente i falchetti.

Primo tempo

Incoraggiante l’inizio della Casertana, che schiaccia il Rieti nella sua metà campo pur senza mai pungere. Da segnalare l’ennesimo ospite in infermiera per la Casertana; Floro Flores si stira ed entra al suo posto Cigliano, in un primo tempo abbastanza noioso e che vede il suo primo acuto con Blondett che colpisce di testa da pochissimi metri; per non andare sotto al Rieti è richiesto il miracolo di Costa, che aiutato dal palo,. Disinnesca il pericolo.

Secondo tempo

La Casertana torna in campo positivamente irriconoscibile,e a dare la svolta ci pensa Castaldo che con una mezza girata lascia di sasso Costa. E’ 1-0. Il Pinto si accende e la Casertana si addormenta, subendo la rete del pareggio all’improvviso. Il clima come al solito esasperato del Pinto avvia una mezza contestazione, prontamente smorzata dalla rete due 2-1 di Blondett, che rimette i Falchetti con la testa davanti e li’ li lascia fino alla fine della partita.

Vittoria tutto sommato meritata per la Casertana, che tuttavia dovrà imparare ad uccidere sportivamente l’avversario qualora questi sia in difficoltà, per non rischiare sorprese.

Onore anche per gli sconfitti del Rieti dell’amato ex-Capuano, che pur in una situazione di classifica abbastanza complessa si son rivelati avversario mai domo e pronto a sfruttare il primo momento utile per acciuffare un pari che sarebbe stato tutta via immotivato.