Casertana alla ricerca della prima vittoria al Pinto

Federico Guidi, Foto di Giuseppe Scialla
Federico Guidi, Foto di Giuseppe Scialla

Neanche il tempo di gustarsi la vittoria di domenica scorsa nel derby con la Cavese e per la Casertana è di nuovo campionato. Nel pomeriggio di domani (fischio d’inizio alle ore 15) la formazione rossoblù sarà di scena al “Comunale” di viale Medaglie d’Oro contro la Vibonese nella gara di recupero della decima giornata non disputata lo scorso 11 novembre.

Per la compagine del tecnico Guidi si tratta del primo di due impegni interni consecutivi: il prossimo sarà nel posticipo di lunedì prossimo col Monopoli. Occasione buona per tornare a conquistare punti sul terreno di gioco amico finora “avaro” di soddisfazioni (tre sconfitte di fila con Turris, Foggia e Bari).

Subito dopo la partita di Cava abbiamo iniziato a pensare a quella con la Vibonese – commenta l’allenatore della Casertana – Mentalmente dobbiamo essere bravi a cavalcare l’onda dell’ultima vittoria. La Vibonese? Faccio i complimenti al loro mister. Una squadra dinamica, propositiva e che esprime un buon calcio. Da parte nostra ci auguriamo di far diventare il Pinto il nostro fortino. Finora non è andata in questo modo, ma ci proponiamo di invertire la tendenza già a partire dalla gara di domani”.

Per quanto riguarda la gara di domani torna a disposizione Konate che ha scontato un turno di stop disciplinare dopo l’espulsione col Bari. Probabile, però, che il tecnico voglia confermare la stessa coppia centrale difensiva vista all’opera con la Cavese composta da Buschiazzo e Carillo. Non è da escludere una maglia da titolare per Castaldo, impiegato solo negli ultimi minuti contro i metelliani. “Out”, invece, gli infortunati Fedato, Cavallini, Petruccelli e Valeau.