Casertana: bella ed importante vittoria sul Catania

Esultanza di Turchetta dopo il primo gol (foto Giuseppe Scialla)
Esultanza di Turchetta dopo il primo gol (foto Giuseppe Scialla)

La formazione rossoblù inizia bene il 2021 calcistico conquistando una bella e soprattutto importante vittoria sul Catania. In campo sin dal primo minuto sia Del Grosso che Turchetta, gli ultimi arrivati in maglia rossoblù. All’appello mancano tanti indisponibili, a cominciare da Castaldo. Nella squadra etnea in campo, tra gli altri, Reginaldo, in passato anche nella massima serie con Fiorentina e Parma.

Dopo l’iniziale fase di studio al 16’ passa la Casertana con un bel colpo di testa di Turchetta ben assistito da Pacilli. Il Catania ci mette pochissimo a riequilibrare il match con Piccolo: gran sinistro dal limite e palla nell’angolino lontano dalla portata di Avella (20’). Per il resto del tempo poco o nulla tranne una conclusione di Cuppone alta sulla traversa prima dell’intervallo (41’).

Ad inizio ripresa passa ancora la Casertana su angolo di Pacilli. Colpo di testa vincente di Carillo, anche se Confente ci mette del suo sbagliando il tempo dell’uscita (48’). Il Catania non riesce a reagire ed incassa pure il terzo gol da Cuppone dopo una precisa assistenza di Icardi (66’). Opportunità subito dopo per gli etnei con un rigore concesso per fallo di mano di Konate. Avella, però, è bravissimo a respingere la conclusione di Sarao (69’). La formazione di Raffaele riesce ugualmente ad accorciare le distanze con Manneh dopo una bella combinazione al limite dell’area con Piccolo (74’). Negli ultimi minuti il Catania spinge sull’acceleratore alla ricerca del pareggio. Ma non succede più nulla.

CASERTANA – CATANIA 3-2

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Konate, Carillo, Del Grosso; Icardi, Santoro, Izzillo; Pacilli (Polito 83′), Cuppone (Matese 75′), Turchetta. A disp. Zivkovic, Petruccelli, Ciriello, De Vivo, Setola, Valeau, De Lucia, Polito. All. Guidi

Catania (4-4-2): Confente; Calapai (Albertini 81′), Tonucci, Silvestri, Zanchi; Piccolo, Dall’Oglio (Rosaia 67′), Welbeck (Maldonado 90′), Biondi; Reginaldo (Manneh 67′), Sarao. A disp. Della Valle, Martinez, Noce, Vrikkis, Izco, Manneh, Pellegrini, Panebianco. All. Raffaele

Arbitro: Perenzoni di Rovereto

Reti: Turchetta (CAS) 16′, Piccolo (CAT) 20′, Carillo (CAS) 48′, Cuppone (CAS) 66′, Manneh (CAT) 74′

Ammoniti: Del Grosso (CAS, 62′); Dall’Oglio (CAT, 37′), Sarao (CAT, 73′), Tonucci (CAT) 77′, Welbeck (CAT) 82′