Casertana a caccia dei 3 punti contro la rivelazione Rende: ecco le probabili formazioni in campo

Credit Photo Casertana FC

Dopo la roboante vittoria casalinga per 4-1, la Casertana torna in campo alle 20:30 non nelle migliori condizioni psicologiche. Fontana è stato esonerato e il suo sostituto non è stato ancora nominato, gettando quindi i Falchetti e i tifosi al seguito nella più totale confusione; piove dunque sul bagnato per i rossoblù che affrontano un Rende in splendida forma e che vuole continuare a mettere pressione alla capolista, da cui dista solo due punti.

Il tecnico del Rende conosce, come dichiarato in conferenza, il valore tecnico-tattico dei Casertani e invita la sua squadra a non alleggerire la pressione per tutti i novanta minuti di gara.

Tenterà quella che a tutti gli effetti è una vera e propria impresa, considerata la qualità del Rende e lo stato mentale che pende tutto dalla parte dei padroni di casa.

La Casertana, oggi a 18 punti, dovrà difendere e limitare i danni cercando di ripartire in contropiede; tutto per restare in zona play-off.

Nelle ultime 5 partite, La Casertana ha pareggiato 4 volte, mostrando grande qualità difensiva ma poca inventiva e pochi guizzi in attacco, spesso limitato a manovre stantie e a un giro-palla poco determinato e determinante, il Rende, invece, ne ha vinte 4 su 5, con la miglior difesa e il secondo miglior attacco della lega.

Sarà dunque un match scoppiettante, con la Casertana che oltre a lottare contro la confusione societaria e contro un avversario difficile e sorpresa del campionato, fronteggerà anche la malasorte: Non rientrano Rainone e il portiere Russo, che recentemente aveva salvato i falchetti in più di un occasione.

LE PROBABILI FORMAZIONI
RENDE (3-4-3): Savelloni; Germinio, Minelli, Sabato; Viteritti, Awua, Franco, Blaze; Vivacqua, Rossini, Godano. All. Modesto
CASERTANA (4-3-2-1): Adamonis; Meola, Rainone Blondett, Pinna; De Marco, D’Angelo, Zito; Mancino; Alfageme, Castaldo. All. Esposito