Casertana, inizia il tour de force: in una settimana tre sfide contro Fondi, Reggina e Lecce

La Casertana sta attraversando il periodo migliore della stagione ma sarà costretta agli straordinari nei prossimi giorni: in meno di una settimana infatti, da lunedì 19 a domenica 25, i falchetti dovranno affrontare tre sfide delicate, due delle quali interne, che potranno dire molto sul futuro della compagine rossoblù.

Il girone C scenderà regolarmente in campo domenica 18 marzo per il trentesimo turno, ma la Casertana per esigenze televisive disputerà la gara interna con il Fondi lunedì 19 alle 20.45. La sfida sarà trasmessa infatti da RaiSport.

Tre giorni dopo D’Angelo e i suoi ragazzi sono attesi dalla sfida al “Granillo” contro la Reggina, in programma giovedì 22 alle 20.30. La squadra amaranto è reduce da risultati non entusiasmanti che l’hanno portata a ridosso di quella zona rossa della classifica che la Casertana è  riuscita per il momento ad abbandonare grazie alla striscia aperta di sei risultati utili consecutivi. La sfida di Reggio Calabria si giocherà un giorno dopo rispetto alle altre gare del turno infrasettimanale in programma mercoledì 21.

A chiudere il tour de force da 270 minuti in pochi giorni ci sarà la partita più attesa, quella dello stadio “Pinto” contro la capolista Lecce. La sfida tra rossoblù e giallorossi è fissata al momento per domenica 25 marzo alle 14.30, ma è possibile che anche questo incontro venga posticipato per consentire alle due squadre, entrambe impegnate tre giorni prima, di recuperare la fatica.

Fondamentale per i falchetti recuperare pienamente gli acciaccati Rajcic e Rainone, assenti nelle ultime due gare. Con una rosa non lunghissima come quella della Casertana, sarà importante che D’Angelo abbia tutti a disposizione per operare scelte oculate e far tirare il fiato a qualcuno qualora ce ne fosse bisogno.