Casertana, pareggio a Bari. Ma i punti potevano essere tre

Bari - Casertana
Foto Giuseppe Scialla

Un pareggio a Bari nel catino del “San Nicola” ma è un risultato che sta assolutamente stretto alla formazione di Guidi che, ai punti, avrebbe meritato il bottino pieno. Una Casertana che si è presentata al confronto col quotato Bari ridotta ai minimi termini con appena diciotto calciatori indicati in lista. Anche il Bari alle prese con qualche defezione, ma allo stesso tempo tante le alternative a disposizione del tecnico Carrera.

Partenza-sprint della formazione di casa: vicini al vantaggio prima Marras (3’, direttamente dalla bandierina dell’angolo) e poi Cianci (8’, deviazione sotto porta che trova la ribattuta di Avella). Il portiere casertano capitola al 25’ con un gran gol di D’Ursi: destro a giro da poco dentro l’area di rigore e sfera che scavalca Avella che riesce soltanto a sfiorare il cuoio. Partita in discesa per i quotati biancorossi? Così sembrerebbe. Il Bari smette di attaccare e lascia l’iniziativa alla Casertana che, giusto al 45’, impatta. Traversone dalla destra di Pacilli: la difesa pugliese resta a guardare ed il capitano rossoblù Carillo artiglia il pallone di quel tanto che serve a mettere fuori causa Frattali. 1-1 e con questo risultato si va negli spogliatoi.

Nella ripresa si parte con una occasione a destra. Spreca Cuppone che non approfitta di un “erroraccio” di Di Cesare (56’), mentre bravo Avella sul sinistro “velenoso” di Antenucci (61’). Il Bari attacca ma le idee sono poche e confuse. La Casertana viene fuori nell’ultimo quarto d’ora. Prima una occasione di Turchetta (74’, tiro a lato da ottima posizione) e poi una per Matos (85’, fermato all’ultimo momento da Di Cesare). In pieno recupero potrebbe arrivare il colpo del “ko”, ma Rosso trova sulla sua strada uno strepitoso Frattali.

BARI-CASERTANA 1-1

Bari (4-2-3-1): Frattali; Semenzato (Candellone 72′), Di Cesare, Perrotta, Sarzi Puttini (Sabbione 40′); Maita, De Risio; Marras, Antenucci, D’Ursi (Rolando 46′); Cianci. A disp. Marfella, Fiory, Minelli, Colaci, Lollo, Dargenio, Mercurio. All. Carrera

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Ciriello, Carillo, Rillo; Matese (Matos 82′), Santoro, Varesanovic; Pacilli (Rosso 64′), Cuppone, Turchetta (Longo 76′). A disp. Dekic, De Vivo, De Lucia, De Sarlo. All. Guidi

Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa

Reti: D’Ursi (B) 25′, Carillo (C, 45′)

Ammoniti: Sarzi Puttini (B, 35′), Perrotta (B, 44′), Sabbione (B, 53′), Semenzato (B, 66′); Hadziosmanovic (C, 31′), Ciriello (C, 38′), Cuppone (C, 93′)