Casertana-Ternana, si gioca domenica pomeriggio. L’allenatore Guidi: “Dobbiamo andare oltre i nostri limiti”

Dopo il pari esterno di Potenza nella serata di mercoledì la Casertana nuovamente impegnata in campionato nel pomeriggio di domenica. Il neutro del “Partenio-Lombardi” (considerata l’indisponibilità del “Pinto” che andrà avanti ancora per qualche settimana) sarà il palcoscenico della gara con la temibile Ternana, una delle protagoniste annunciate di questa stagione.

Esame difficile per la formazione del tecnico Guidi che nel corso della conferenza-stampa di presentazione dell’incontro ha evidenziato “Rispetto agli avversari che stiamo incontrando abbiamo meno partite, siamo meno squadra. C’è questa differenza da colmare, tanti errori in fase di impostazione, in fase di non possesso. Dobbiamo dare qualcosa in più dal punto di vista temperamentale”.

Relativamente all’avversaria di domani il giudizio è chiaro. “La Ternana è costruita per vincere il campionato. Una rosa composta da grandi calciatori di spessore e di talento. Dovremo spingerci oltre i nostri limiti per ottenere un risultato positivo. In questo momento il bel gioco può attendere. Bisogna muovere la classifica”.

Contro i rossoverdi mancheranno in rete e tutti in avanti. “Out” Castaldo, Cavallini ed Origlia. Relativamente alla compagine ospite rossoverdi senza il capitano Defendi e, probabilmente, in retroguardia senza Suagher. Il tecnico Lucarelli ha annunciato un “turn-over” di almeno cinque elementi rispetto al turno infrasettimanale col Palermo. Probabile l’innesto sin dal primo minuto del difensore centrale Boben, di Palumbo in mediana ed in avanti di Peralta e Raicevic.