Casertana – Trapani: ennesimo pareggio, ennesima delusione

I Falchetti durante il riscaldamento (Credit Photo Casertana FC)

Caserta – Finisce 0-0 Casertana-Trapani, con i padroni di casa che hanno qualcosa da recriminare per un secondo tempo dominato in lungo e in largo e con il Trapani più volte in procinto di cedere, ma che esce dal Pinto tutto sommato con un punto non da buttare nonostante la situazione di classifica dica il contrario.

PRIMO TEMPO  – L’arbitro fischia ed è subito brivido per i 2500 spettatori del Pinto, con il Trapani che sfiora il vantaggio con Corapi su punizione. Russo soffia sulla palla che sfiora l’incrocio e si spegne a lato. Ospiti strabordanti nel primo tempo, con una chiarissima occasione non sfruttata da Nzola che solo davanti alla porta spara alto. L’ennesima occasione fallita dal Trapani è una sveglia per i padroni di casa; Padovan accende gli spalti con due buonissime occasioni: la prima respinta dall’estremo difensore trapanese Dini, la seconda sciupata dall’attaccante che a un metro davanti alla porta degli ospiti tira sul portiere.
Altro sospiro di sollievo per i tifosi della Casertana quando Nzola deposita in rete il gol dello 0-1 per il Trapani, annullato successivamente e giustamente a causa di un fallo in attacco su Blondett.

SECONDO TEMPO – Le squadre rientrano in campo e la Casertana inorgoglisce, prende le redini del gioco che non molla fino alla fine dell’incontro; la seconda frazione è un vero e proprio monologo dei Falchetti con Padovan e Castaldo che sprecano malamente l’1-0. Il Trapani fiuta il pericolo e Italiano getta nella mischia Girasole e Evacuo per difendersi, ciònonostante alla Casertana va l’ultima parola con Floro Flores fermato all’ultimo da Ramos.

Falchetti sciuponi dunque, ma che terminano il tour de force con due punti tra Trapani e Juve-Stabia comunque non da buttare.

Cinque partite e cinque pareggi per gli uomini di Fontana, che sembra aver difficoltà a far segnare la Casertana; probabilmente manca un effettivo terminale offensivo di qualità, ciò nonostante è da riconoscere ai ragazzi un atteggiamento diverso al passato, con approcci ai match più ragionati e al contempo sfacciati.
Ciò nonostante, dalla prossima, i pareggi non basteranno più.
Bisogna concretizzare di più e gestire meglio le partite, altrimenti nonostante il faraonico mercato estivo, la B potrebbe restare solo un miraggio.

CASERTANA: Russo, Rainone, Zito, Vacca, Blondett, Castaldo, Romano, Lorenzini, Santoro, Padovan, Mancino.

A disposizione:Adamonis, De Marco, Floro Flores, Cigliano, Alfageme, Meola, Longobardo.

TRAPANI: Dini, Scrugli, Mulè, Da Silva, Ramos, Corapi, Taugourdeau, Aloi, Dambros, Nzola, Tulli.

A disposizione:Ingrassia, Kucich, Evacuo, T olomello, D’Anca, Golfo, Toscano, Girasole, Culcasi.