Casertana, ultimo appello per Guidi

Guidi, il tecnico della Casertana (Foto Giuseppe Scialla)
Guidi, il tecnico della Casertana (Foto Giuseppe Scialla)

Domani pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 21,00) impegno esterno per la Casertana che sarà di scena al “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana contro i biancoazzurri locali che schiereranno tra i pali l’ex portiere rossoblù Crispino. Dopo tre sconfitte consecutive contro Avellino, Turris e Foggia per il tecnico Guidi la trasferta pugliese ha il sapore dell’”ultimo appello”, ma anche nella gara con i biancoazzurri l’allenatore toscano dovrà fare i conti con una lunga serie di indisponibili.

Mancheranno Castaldo (frattura composta ad una costola, almeno quindici giorni di stop per l’esperto attaccante della Casertana), ma anche Fedato e Pacilli alle prese con i rispettivi infortuni rimediati nel corso del turno infrasettimanale col Foggia. “Out” anche Konate oltre che Petruccelli e Konate.

Attacco nuovamente decimato, quindi, per Guidi (disponibile Cuppone ed i tre “under” De Sarlo, Cavallini e Petito): in difesa rientrerà Hadziosmanovic dopo due turni di stop disciplinare, ma è nell’elenco dei convocati anche Polito il cui tesseramento è stato perfezionato in settimana.

Novità anche sotto il profilo societario. Sui canali social della società il presidente Giuseppe D’Agostino ha annunciato che entro lunedì sarà individuato il nuovo direttore sportivo. Due i nomi in “auge”: il primo è quello di Nello Martone. Per lui si tratterebbe di un ritorno, anche se la piazza ha fatto capire a chiare lettere che non gradirebbe questa soluzione. In risalita, poi, le quotazioni di Ciro Polito, ex diesse della Juve Stabia.