Caso Casertana, la dichiarazione amareggiata del Sindaco Carlo Marino: “Non sapevamo nulla”

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

“Sono deluso e molto sorpreso, come sindaco e ancor prima come tifoso. Ero incredulo quando sono venuto a conoscenza del mancato completamento dell’iscrizione della Casertana al campionato di Lega Pro.

E’ inutile girarci intorno, non sapevamo nulla di questa situazione e non ce l’aspettavamo. Ho chiesto immediatamente spiegazioni al presidente D’Agostino che ho sentito sinceramente addolorato per l’accaduto.

Si è impegnato a presentare nei prossimi giorni la fideiussione prevista, anche per dimostrare che la società è solida e che si è trattato di un imprevisto tecnico/burocratico e non di una volontà. Noi, come Comune di Caserta, abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità per poter rendere lo stadio agibile prima della richiesta di iscrizione.

E proseguiremo, per quanto di nostra competenza, anche l’iter e la sfida per il nuovo stadio, un impianto sportivo importante che, sono certo, potrà fungere da attrattore per nuovi investimenti. Da tifoso attendo che la Casertana completi la documentazione utile a recuperare in extremis questa incredibile situazione che ci ha colto di sorpresa.

Seguiremo tutti i passaggi successivi, pronti a dare qualsiasi contributo utile alla ripartenza del calcio a Caserta”.