Caterina Di Fuccia, da Marcianise, vince il premio della critica a Miss Italia 2019, fascia “Miss delle Miss”

Jesolo – L’edizione 2019 del concorso di Miss Italia è andata in archivio con la vittoria della numero 3 Carolina Stramare, Miss Lombardia. Ottimo risultato per le ragazze della Campania, in particolare per Caterina Di Fuccia che si è aggiudicata la fascia di “Miss delle Miss“, il premio attribuito dalla giuria tecnica composta da sole ex miss, capitanate da Gina Lollobrigida. Una fascia che, stando alle dichiarazioni della vigilia rese dall’organizzazione, doveva essere prestigiosa al pari di quella di Miss Italia.

La finale di Miss Italia 2019, andata in diretta dal PalaInvent di Jesolo venerdì 6 settembre

Quello andato in onda su Rai1 in diretta dal PalaInvent di Jesolo è stato davvero un grande spettacolo, condotto con professionalità da Alessandro Greco, con tanti ospiti illustri, una scenografia grandiosa ed una regia che ha alternato la gara con momenti musicali e tanto altro senza far annoiare i telespettatori fino alla fine, quando è stata proclamata vincitrice Carolina Stramare, ben un’ora e mezza dopo la mezzanotte.

Miss Italia 2019, le prime 10 finaliste

Ottimo risultato per le candidate della Campania che hanno passato tutte il primo turno, quando le Miss in gara sono passate a 40 dalle 80 di inizio serata.

La numero 76 Teresa Anna Fusco, da Pignataro Maggiore in provincia di Caserta, arrivata tra le 20 ragazze più belle d’Italia

Tra le prime 20 finaliste, alla seconda sessione di televoto, sono rientrate la numero 76 Teresa Anna Fusco, di Pignataro Maggiore (CE); la numero 49 Alessia del Regno, di Montoro (AV); Caterina di Fuccia, numero 65, di Marcianise (CE).
Purtroppo eliminate la numero 78 Federica Fonisto, di San Giorgio a Cremano (NA) e la numero 15 Angela Etiope, di Napoli, Miss Campania.
Tra le 10 ragazze più belle d’Italia sono rientrate, sempre grazie al voto dei telespettatori al terzo turno di televoto, Alessia e Caterina.
Sembrava tutto perduto per le campane quando Alessandro Greco ha chiamato le tre ragazze sul podio di Miss Italia ma immediatamente dopo è arrivata la graditissima sorpresa: il titolo di “Miss delle Miss” per Caterina Di Fuccia.

Le prime 10 finaliste di Miss Italia 2019

Un titolo certamente prestigioso ma che sembra un po’ uno scherzo del destino per la Campania. Nel 2018, quando Miss Italia era eletta dalla giuria tecnica come sempre accaduto, la napoletana Fiorenza D’Antonio è arrivata seconda ed ha vinto il premio attribuito dal pubblico. Nel 2019 la decisione da parte di Patrizia Mirigliani di far eleggere la più bella d’Italia direttamente dagli italiani attraverso il televoto, sdoppiando il titolo ed affiancando la fascia di Miss Italia a quella, quasi altrettanto prestigiosa, di “Miss delle Miss”. Stavolta la giuria tecnica ha premiato Caterina mentre la corona più ambita è andata in Lombardia. Comunque, ancora un grande risultato per la bellezza nostrana.

Fra l’altro, noi di CasertaWeb oltre un mese fa l’avevamo già selezionata come nostra Cover Girl (tuttora in carica) e da allora è diventata di fatto la nostra beniamina.

E pensare che la bella Caterina non aveva affatto intenzione di partecipare a Miss Italia quest’anno. Ci ha pensato il destino facendola passare per caso a San Marco Evangelista domenica 7 luglio, la sera in cui si teneva una tappa di selezione regionale. Andare a salutare i vecchi amici dello staff di Miss Italia Campania, capitanati da Antonio Contaldo, dopo la fine della serata era d’obbligo oltre che un piacere. Già perché Caterina aveva già partecipato a Miss Italia nel 2016, arrivando anche in quella occasione alla finale nazionale di Jesolo. L’invito accorato e garbatamente insistente del carismatico presentatore Erennio De Vita a candidarsi di nuovo sembra cadere nel vuoto in quel momento. Chi scrive era presente a quella scena nel retropalco, una scena che in quel momento poteva sembrare ininfluente, che invece è stata decisiva. Poi l’insistenza e l’incoraggiamento di Tony, che di Caterina è il fidanzato e così la Di Fuccia era presente in forma smagliante alla tappa di selezione di Casaluce aggiudicandosi la fascia del primo posto al primo tentativo. Poi la vittoria nella terza finale regionale a Salerno sabato 27 luglio. Un’ascesa irresistibile, e tutto sommato prevedibile, che ha portato Caterina a vincere la fascia di Miss Rocchetta Bellezza Campania, proprio la stessa che aveva già vinto nel 2016. Caterina pensava davvero di aver chiuso con i concorsi di bellezza ma Erennio ci ha visto lungo e Tony, per fortuna, ha fatto il suo buon lavoro. Destino, bellezza e merito tutti insieme.

Caterina Di Fuccia si distingue per la sua eleganza e per la sua dolcezza prima ancora che per la sua bellezza. Alta 1,75 m, occhi chiarissimi, azzurri, una folta chioma di capelli ricci, fisico snello e longilineo, portamento da ballerina. Nata a Marcianise 21 anni fa, inizia già dall’adolescenza a partecipare, vincendo, a tanti concorsi di bellezza dopo un’infanzia trascorsa a studiare danza sognando di diventare ballerina. Alla sua bellezza tutta naturale, all’eredità della danza che ne ha definito il corpo e le movenze leggiadre, Caterina aggiunge corsi di dizione e di portamento, di cui è diventata docente. Si apre così una proficua carriera da modella e fotomodella proseguita fino ad oggi. Il grande sogno nel cassetto di Caterina è quello di diventare presentatrice.
Ma c’è spazio anche per un altro sogno, quello di diventare insegnante. Infatti Caterina adora i bambini e studia Scienze della Formazione Primaria all’Università.
Cosa riserverà il futuro a Caterina Di Fuccia non possiamo saperlo ma di sicuro, dopo la grande vittoria a Miss Italia, sentiremo ancora parlare di lei.