Centro Morrone, convegno “Stili di vita in Oncologia capitolo III” il 16 marzo al Grand Hotel Vanvitelli di Caserta

Il Centro Morrone a via Iaselli Caserta
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Continua a Caserta l’attività della Cattedra UNESCO su “Educazione alla Salute e allo Sviluppo Sostenibile” dell’Università Federico II di Napoli istituita nel 2019 e rappresentata dalla Chairholder Prof.ssa Annamaria Colao.

Grazie a un protocollo d’intesa con il Centro Morrone, rappresentato dal Dott. Renato Morrone, e al Dott. Daniele Grumiro (Responsabile attività progettuali) a Caserta si perseguono gli obiettivi principali della Cattedra UNESCO:

lapagliara
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

– Prevenzione delle malattie
– Corretta alimentazione

Il convegno “STILI DI VITA IN ONCOLOGIA CAPITOLO III: Cancro alla prostata” che si terrà il 16 marzo alle ore 8.30 presso il Grand Hotel Vanvitelli di Caserta, nasce nell’ottica di inculcare una migliore strategia preventiva.

In Italia il tumore della prostata è attualmente la neoplasia più frequente tra i maschi (20% di tutti i tumori diagnosticati) a partire dai 50 anni di età.

L’incidenza, cioè il numero di nuovi casi registrati in un dato periodo di tempo, è cresciuta nell’ultimo decennio in concomitanza con la maggiore diffusione di esami che, seppure non sempre conclusivi, hanno comunque aiutato la diagnosi precoce come il test PSA.

In un’ottica globale molta attenzione deve essere rivolta alla prevenzione primaria, tanto discussa, ma ancora poco presente nella vita quotidiana.
Il nostro convegno si pone l’obiettivo di evidenziare possibili nuovi interventi preventivi per ridurre il rischio di malattia, nonché migliori strategie diagnostiche-terapeutiche

Il Convegno è valido per il rilascio di 5 𝙘𝙧𝙚𝙙𝙞𝙩𝙞 𝙛𝙤𝙧𝙢𝙖𝙩𝙞𝙫𝙞 ed è rivolto a:
– MEDICO CHIRURGO: gastroenterologia; geriatria;
malattie metaboliche e diabetologia; medicina interna; medicina termale; medicina dello sport; oncologia;
pediatria; radioterapia; biochimica clinica; medicina nucleare; radiodiagnostica;
igiene, epidemiologia e sanità pubblica; igiene degli alimenti e della nutrizione;
medicina generale (medici di famiglia); pediatria (pediatri di libera scelta);
scienza dell’alimentazione e dietetica; epidemiologia; allergologia e immunologia clinica; endocrinologia.
– BIOLOGO ‑ INFERMIERE ‑ DIETISTA
– TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA