Centro Morrone, il mese di luglio dedicato all’informazione sulla Sorveglianza al tumore polmonare

Il Centro Morrone a via Iaselli Caserta
GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il carcinoma del polmone, un argomento molto sensibile e sul quale ancora oggi non si pone una opportuna e capillare divulgazione

Questo cancro rappresenta il terzo tumore più frequente nel nostro Paese (il secondo negli uomini e il terzo nelle donne) se diagnosticato al primo stadio mostra una sopravvivenza sino al 70%.

glp-auto-336x280
lisandro

La Sorveglianza al Tumore Polmonare è rivolta innanzitutto a soggetti fortemente a rischio come:

Soggetti di 50-74 anni, fumatori di:
– almeno 10 sigarette/die per 30 anni
– almeno 15 sigarette/die per 25 anni

ex-fumatori che abbiano smesso da meno di 10 anni (con analoga pregressa esposizione)
particolari categorie di lavoratori che hanno (o hanno avuto) a che fare con fumi e polveri sottili o sostanza chimiche volatili
familiarità (genitori e/o fratelli) è stato diagnosticato un cancro ai polmoni

È fondamentale non ritardare lo screening del cancro ai polmoni, se rientri in queste categorie.

Le scansioni TC low-dose aiutano a rilevare la presenza di cancro ai polmoni in adulti altrimenti sani che hanno una lunga storia di fumo ma nessun segno di malattia.

Raccomandiamo lo screening prima che si manifestino i sintomi perché aiuta i tassi di sopravvivenza e le opzioni di trattamento quando qualcosa viene catturato in anticipo.

In definitiva, la diagnosi precoce può salvarti la vita.

A tal proposito cliccando QUI è possibile scaricare un questionario che noi del Centro Morrone abbiamo creato e che puoi compilare tu stesso (se ritieni di appartenere a una delle categorie a rischio) o puoi consigliare a un tuo familiare o una persona che ti sta particolarmente a cuore, affinché ponga l’attenzione su un percorso di prevenzione.