Cerimonia di consegna dei Premi Coni 2023 a Caserta lunedì 4 dicembre

glp-auto-700x150
GIORDANI
mywell
previous arrow
next arrow

Lunedì 4 dicembre a Caserta si terrà la tradizionale cerimonia di consegna delle onorificenze sportive del CONI. Oltre ai riconoscimenti attribuiti dalla Commissione Centrale a dirigenti, tecnici, atleti e società, verranno premiati i campioni mondiali, europei ed italiani per il 2023.

Si va definendo l’elenco dei benemeriti dello sport che sfileranno in passerella in occasione della tradizionale cerimonia di fine d’anno organizzata dalla Delegazione Provinciale Coni, guidata da Michele De Simone. La cerimonia di consegna dei premi avverrà in una location prestigiosa, l’Aula Magna della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato, peraltro sede del prestigioso Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro.

lucabrancaccio
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Tra i massimi riconoscimenti attribuiti dalla Commissione Centrale Benemerenze: la Stella d’Oro al merito sportivo alla Società Schermistica “Pietro Giannone” di Caserta, presieduta da Giustino De Sire, e ai dirigenti Amedeo Marzaioli di Maddaloni, storico animatore e promotore del ciclismo, e Domenico Del Piano di Aversa, tra i fondatori del tiro con l’arco in Campania e in provincia di Caserta.

“E’ la seconda volta che la nostra provincia riesce ad ottenere tre riconoscimenti al massimo livello – commenta il Delegato Coni Michele De Simone che insieme al coordinatore tecnico Geppino Bonacci ha curato a suo tempo l’istruttoria delle pratiche – sicuramente la conferma che il nostro movimento, pur tra tante difficoltà, riesce sempre a mantenersi ad apprezzabili livelli”.

L’elenco degli insigniti da parte dell’organismo centrale del Coni si completa con altri significativi protagonisti dello sport casertano: ai tre riconoscimenti aurei se ne aggiunge uno di argento alla dirigente del Club Arcieri Campani di Capua Anna Borrozzino, peraltro già atleta di valore nazionale, e due di bronzo ai dirigenti Sergio Di Meo presidente della Academy Normanna Aversa che milita in serie A di pallavolo, e Agostino Sozio, apprezzato animatore di base del volley nell’area aversana. Altro bronzo è stato attribuito alla Società Gymnasium Casagiove, di cui è fondatore e dirigente Carlo Senatore, attuale responsabile provinciale della Federginnastica.

Concessa anche una Palma di bronzo al merito tecnico all’ex campione europeo e del mondo di karate Lucio Maurino, di Portico di Caserta, da tempo impegnato, dopo aver chiuso l’attività di atleta, come allenatore nel Gruppo Sportivo Militare delle Fiamme Gialle, nella nazionale giovanile di karate e alla guida di alcune società sportive.

La Commissione Centrale Benemerenze ha anche attribuito ad alcuni atleti meritevoli le Medaglie al Merito Sportivo: due d’argento sono andate ad Alessandra Mangiacapra di Marcianise del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, terza classificata al campionato mondiale a squadre di karate specialità kumite; e ad Alessandro Iodice di Curti formatosi a Bellona e successivamente all’Olimpo Capodrise, ora tesserato alla Top Line Dimensione 3, terzo classificato al campionato mondiale di karate nella prova a squadre kata; e tre di bronzo: Luigi Coppola di Alvignano campione italiano di bocce specialità raffa a terne e a squadre; Gianluca Cappella residente a San Nicola la Strada, secondo classificato nel campionato europeo specialità pool di biliardo sportivo; Angelo Salzano residente a Trentola Ducenta, secondo classificato nel campionato europeo specialità pool di biliardo sportivo.

I riconoscimenti, proposti dal Coni di Caserta e da alcune Federazioni Sportive, sono stati ufficialmente comunicati agli interessati dal presidente del Coni Giovanni Malagò e dal presidente regionale del Coni Sergio Roncelli dopo la chiusura a Roma dei lavori della Commissione Centrale Benemerenze Sportive che ha esaminato le proposte giunte relativamente all’attività per l’annata sportiva 2021.

“Alla premiazione di dirigenti, tecnici e società sportive – conclude il Delegato Coni Michele De Simone – si aggiungerà, come è tradizione, quella degli atleti della provincia di Caserta, che hanno conseguito nell’ultima annata sportiva, il 2023, risultati assoluti nelle competizioni a livello mondiale, europeo e nazionale, mentre, come sempre, verranno attribuiti speciali riconoscimenti a dirigenti ed animatori del mondo sportivo ad opera delle Associazioni Benemerite e in ricordo dei dirigenti provinciali del Coni scomparsi, con l’identificazione, infine della “Famiglia Sportiva”, che è una progettualità esclusiva ed originale della cerimonia di fine anno a Caserta”.

L’elenco completo dei premiati, tra cui si annunciano nomi di grande prestigio nazionale e internazionale. ma anche vecchie glorie locali, verrà comunicato nei prossimi giorni.