Cervino, furti ai tempi del Coronavirus, rubate nella notte macchine per la sanificazione

La rabbia del Sindaco: "Un gesto indegno in questi giorni"

Furto al deposito della Tekra, sono stati rubati, stanotte, diversi mezzi per la sanificazione, la pulizia  e la disinfestazione, nonché detergenti e disinfettanti atti a queste operazioni.
Esprimiamo profondo rammarico e profonda amarezza per i furti  subiti dalla ditta Tekra – commenta il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelliun atto
particolarmente vergognoso alla luce del difficile  momento che stiamo vivendo, un atto contro l’intera comunità di Cervino.  Sdegno e rabbia sono i sentimenti che provo,  un gesto che definire vile  e vergognoso è riduttivo, è uno sfregio alla comunità di Cervino; un atto che condanno fermamente insieme all’amministrazione intera. 
Chi ha commesso questo gesto ignobile non si rende conto della gravità e del danno collettivo che episodi simili comportano. Confidiamo nel lavoro delle forze dell’Ordine per stanare i responsabili e per consegnarli alla giustizia”.
A Cervino nei giorni scorsi è stata effettuata la sanificazione, nei prossimi giorni era previsto il completamento di tale operazione nei punti più impervi, dove è
necessario accedere con mezzi adeguati. Il sindaco Gennaro Piscitelli assicura che tali operazioni saranno portate al termine.
error: