Champions League 2018-2019: chi arriverà alla finale di Madrid?

Champions League

Giochi ancora aperti per questa fase a gironi di Champions League, quando mancano solo due partite per la qualificazione agli ottavi di finale. In particolare è interessante notare come degli otto gruppi partecipanti, ci sono ancora molte squadre in bilico tra la qualificazione al prossimo turno e l’eliminazione. Questo dimostra come la competizione sia diventata equilibrata per molte squadre, dopo un decennio di predominio netto da parte delle spagnole coadiuvate dalle squadre inglesi e tedesche. Il cambio di rotta sembra ora favorevole anche per le italiane, che in questa edizione sono tornate protagoniste assolute della Champions League. La Juventus di Allegri è addirittura considerata come una delle possibili vincitrici di questa edizione, staccata leggermente dal Barcellona e con alle spalle un cospicuo gruppetto dove ci sono ancora una volta Real Madrid, Bayern Monaco e Machester City.

Tuttavia la vittoria del Manchester United all’Allianz Stadium, riapre i giochi anche nel girone H, dove per il momento restano in gara sia il Machester di José Mourinho, sia il Valencia, mentre la formazione svizzera dello Young Boys, pur non essendo stata ancora matematicamente eliminata sembra fuori dai giochi con un solo punto in 4 gare.  Bisogna poi dire come il gruppo G sia fino a questo momento il più equilibrato, con il Napoli al primo posto, rispetto al Liverpool, per via dello scontro diretto, mentre sia il PSG che la Stella Rossa di Belgrado sono ancora in gioco distaccate rispettivamente da uno e due punti rispetto alle formazioni allenate da Carlo Ancelotti e da Jurgen Klopp. La Champions League quest’anno è senza dubbio l’appuntamento calcistico più importante della stagione assieme alla Nations League, motivo per cui diventa sempre più interessante seguire anche le scommesse e quote Champions League su 888 Sport con informazioni e dati in costante aggiornamento con l’evoluzione delle classifiche dei gironi e dei risultati definitivi che ci diranno quali tra queste 32 squadre accederanno alla fase a eliminazione diretta e che quindi avranno maggiori possibilità di arrivare alla finale di Madrid del prossimo 1 giugno 2019. Prima però bisogna vedere come finirà questa intensa fase a gironi del torneo. Una competizione che vede per il momento la situazione leggermente più definita per il del gruppo B, che, non a torto era considerato assieme al gruppo G, uno dei più impegnativi di questa fase a gironi della Champions League.

Il Barcellona dopo il pareggio contro l’Inter ha strappato la qualificazione e l’accesso agli ottavi, mentre l’Inter e il Tottenham di Pochettino dovranno lottare fino alla fine per strappare la qualificazione. Bisogna però dire che con l’attuale classifica l’Inter che è a +3 ha un margine maggiore di possibilità e di gestione delle due gare che restano da disputare rispetto alla squadra inglese capitanata da Harry Kane. Non bisogna però sottovalutare l’ostacolo rappresentato dal PSV, che potrebbe ancora creare problemi ai nerazzurri. Sembrano invece già fatti i giochi negli altri restanti gironi, dove salvo grandi sorprese le squadre che accederanno agli ottavi dovrebbero essere il Borussia Dortmund e l’Atletico Madrid per il gruppo A, Porto e Schalke 04, per il gruppo D, Bayern Monaco e Ajax per il gruppo E, Manchester City e Lione per il gruppo F. Salvo soprese troveremo anche Real Madrid e Roma, per il gruppo G, mentre per il gruppo H le possibilità che Juventus e Manchester United possano accedere agli ottavi diventano di gara in gara sempre più alte. La Juventus, escludendo il passo falso in casa contro lo United, è apparsa come una delle possibili candidate alla vittoria finale del torneo. Questo secondo le quote date dai bookmaker a inizio torneo, che sono poi state confermate dalle prime tre prestazioni e che nonostante la sconfitta della quarta giornata restano pressoché invariate anche il resto della competizione internazionale.