Chiude il parco giochi della villetta Padre Pio a Caserta, un bambino si è ferito giocando sulle giostre

La Villetta Padre Pio è stata chiusa oggi tramite un provvedimento del Comune di Caserta per motivi di sicurezza, così come riportato dai cartelli affissi sulle delimitazioni.
Si tratta dell’unico spazio pubblico attrezzato per i più piccoli nella città del capoluogo.

Nel pomeriggio di martedì 9 aprile un bambino si è ferito mentre giocava sulle giostre della villetta Padre Pio, i genitori lo hanno subito accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ed hanno prontamente denunciato il fatto alla Polizia Municipale. Non è dato sapere l’entità del ferimento del bambino né la dinamica dell’accaduto, tuttavia dalla suddetta denuncia è scaturita la decisione da parte dell’amministrazione di interdire l’area.

Le polemiche intorno alla Villetta Padre Pio ed all’opportunità di mettere in sicurezza l’area e le giostre non sono nuove. Un vecchio progetto cofinanziato dalla Regione Campania è rimasto nei cassetti di Palazzo Castropignano per mancanza di fondi.

La chiusura della Villetta Padre Pio è una pessima notizia per i genitori ed i bambini di una città già povera di spazi e di opportunità per i più piccoli. Al momento non è noto per quanto tempo l’area resterà chiusa.