Cicogna bianca salvata dai Carabinieri del nucleo Forestale di Castel Volturno

Cicogna bianca salvata dai Carabinieri del nucleo Forestale di Castel Volturno
glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Recuperata cicogna bianca in difficoltà a Cancello Arnone. Verrà sottoposto alle cure del caso e reimmessa in natura

In queste ore, militari appartenenti al Nucleo Carabinieri Forestale di Castel Volturno, a seguito di una segnalazione telefonica pervenuta da privato cittadino inerente la presenza di una Cicogna all’interno di un canale di bonifica in comune di Cancello ed Arnone (CE), sono prontamente intervenuti unitamente al personale di recupero animali del Servizio Veterinario dell’A.S.L. di Caserta.

Giunti sul posto i militari, una volta individuato l’esemplare di avifauna in questione, resisi conto delle difficoltà di volo che esso presentava, si sono calati all’interno del canale di bonifica e, mediante l’ausilio di attrezzature messe a disposizione dall’Ufficio Locale Marittimo della Guardia Costiera di Castel Volturno, anch’essi intervenuti sul posto, è stato possibile recuperare in sicurezza l’esemplare di Cicogna bianca che è stato subito trasportato all’Ospedale Veterinario Frullone di Napoli per le necessarie e dovute cure del caso.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Dalle prime notizie è escluso che l’animale sia stato attinto da colpi di arma da fuoco.
L’esemplare di Cicogna recuperata dovrebbe appartenere alla coppia che oramai da diversi viene stabilmente a riprodursi su un traliccio in Cancello ed Arnone, in quanto il luogo di ritrovamento è distante poco più di 800 metri da detto luogo di nidificazione.

L’animale verrà sottoposto alle cure del caso e non appena le sue condizioni di salute si saranno ristabilite si procederà alla sua reimmissione in natura.