Cisl Fp Campania, rinviata la manifestazione per i precari della sanità: “Tutti a Roma contro la violenza squadrista”

La CISL Funzione Pubblica della Campania ha rinviato a martedì 19 ottobre alle ore 9.00 la manifestazione di protesta in programma domani 12 presso il palazzo della Regione per la stabilizzazione dei precari della sanità.

Condanniamo il vile attacco alla Cgil e ci mobilitiamo per partecipare in massa sabato a Roma all’iniziativa nazionale contro la violenza fascista e per la difesa della libertà da ogni forma di squadrismo “. Le parole del Segretario Generale Cisl Fp Campania, Lorenzo Medici.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Anche il Segretario Nazionale della Cisl,  Luigi Sbarra si esprime in maniera radicale in merito a quanto sta succedendo.

“Inaccettabili gli insulti di queste settimane e gli attacchi in corso alle nostre sedi sindacali da parte di sedicenti gruppi no vax e movimenti neo fascisti. Respingiamo con fermezza questo clima di odio e di intimidazione e sollecitiamo le istituzioni, i partiti e la società civile a respingere con forza questa campagna violenta che nulla ha a che fare con la protesta civile.

Esprimiamo solidarietà anche alla CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro e a Maurizio Landini per il grave attacco squadrista di ieri alla sede nazionale”.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e il seguente testo "CISL I C S L Centro assistenza fiscale CAAF CISL Chi NAZISTA S"