Club 33 Giri presenta Colorful Club, la rassegna estiva. Primi appuntamenti 26 giugno e 4 luglio 2021

Gnut e Alessio Sollo

Prende il via Colorful Club, la rassegna estiva di concerti in cortile ideata e organizzata dall’associazione culturale Club 33 Giri. I primi due live fissati si terranno sabato 26 giugno e domenica 4 luglio 2021 alle 20.30 e vedranno salire sul palco rispettivamente Gnut & Alessio Sollo e la band Coma Berenices. I concerti si terranno all’aperto, in un cortile a Macerata Campania (CE), nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Per partecipare agli eventi della rassegna è necessaria la prenotazione alla mail prenotaclub33giri@gmail.com. La location sarà svelata una volta confermata la prenotazione.
Dopo un anno e mezzo di stop dovuto all’emergenza covid, ritorna la musica dal vivo targata Club 33 Giri. Il miglior modo per ricominciare è stato quello di invitare artisti a cui l’associazione è molto legata, artisti che negli anni hanno segnato la storia del club. È per questo che sabato 26 giugno 2021 saliranno sul palco Gnut Alessio Sollo che proporranno al pubblico il loro spettacolo “L’orso ‘nnammurato” che ha suggellato la lunga amicizia e collaborazione tra i due artisti partenopei.
Gnut ha infatti deciso di musicare le più belle poesie dell’amico Alessio Sollo dando vita a canzoni uniche e speciali. Alessio Sollo, napoletano nato nel quartiere Bagnoli ai tempi dell’Italsider, di 29 febbraio. Musicista e cantante di estrazione punk da sempre, scopre da qualche anno la vocazione alla poesia, sia in vernacolo sia in italiano. Claudio Domestico, in arte Gnut, nato a Napoli nel 1981, è un cantautore, chitarrista, produttore e compositore di colonne sonore. Le sue influenze sono ampie: dal folk inglese di Nick Drake e John Martin al blues, alla musica napoletana e alle melodie africane del Mali.
Ad aprire il live ci sarà il giovanissimo cantautore Modestino. Modestino, pseudonimo di Alberto Casaburi, originario di Casandrino, nell’hinterland napoletano, inizia il suo percorso nel mondo della musica come allievo dell’Accademia musicale nel corso di canto di Officina Sonora, studio di registrazione di Napoli. Il suo singolo d’esordio, “Aprile”, è il primo estratto dal debut EP che uscirà nei prossimi mesi per l’etichetta Mr. Few del produttore Mauro Romano.
 
Domenica 4 luglio 2021, invece, sarà la volta della band Coma Berenices, che nasce nel 2015 dall’incontro tra Antonella Bianco e Daniela Capalbo, musiciste attive da sempre nella scena underground campana. Sonorità acustiche ed elettriche, contaminazioni ritmiche e melodie intime definiscono uno stile riconoscibile, distante dalle semplici categorizzazioni, ma ben radicato nella musica contemporanea. Nei primi mesi del 2019 iniziano i lavori del secondo lavoro ufficiale, “Archetype”, al quale collabora anche il clarinettista Gabriele Cernagora .
L’album “Archetype” è un traguardo essenziale: si ispira all’idea di archetipo come forma primitiva e originale, modello trascendente di tutte le cose sensibili cui inconsciamente – attraverso la musica – è possibile ricondurre percezioni della realtà del tutto particolari. Sei brani ripercorrono gli ultimi due anni vissuti insieme, tra musica, concerti e viaggi. La band presenterà dal vivo l’album.