Il Club Ornella Maggiò intende ricomprare i trofei della Juvecaserta custoditi nel Palamaggiò

ex palamaggiò
L'ex Palamaggiò ora Mondo Camerette Arena
SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Negli ultimi giorni l’opinione pubblica casertana è stata profondamente scossa dalle notizie sullo stato in cui versa il Palamaggiò. Molta apprensione è stata generata anche dalla conservazione dei trofei della storica Juvecaserta, che dovrebbero essere considerati un patrimonio della città e del territorio. Per questa ragione, il presidente del Club Ornella Maggiò e il direttivo si attiveranno in queste ore per avere notizie precise in merito, rivolgendosi in primo luogo alla curatela fallimentare che ha avuto in carico la cessione del bene di Pezza delle Noci.

Il Club Ornella Maggiò intende inoltre verificare che quei trofei siano legalmente acquistabili. Qualora lo fossero, esprime fin da ora la volontà di riacquisirli, contribuendo in maniera diretta con i propri fondi e chiamando tutti gli altri appassionati – anche i non associati – a partecipare con una libera sottoscrizione, con quote anche minime o simboliche. Non si tratta semplicemente di oggetti, ma di eredità dotate di enorme valore affettivo per tutti noi. L’obiettivo è dunque restituirle alla comunità casertana e metterle a disposizione della realtà sportiva che si pone nel solco della tradizione della Juvecaserta.

zarrillo-dr

Al contempo, il Club auspica che la nuova gestione del Palamaggiò – come già dichiarato dal suo azionista di maggioranza Rino Manna – tenga in considerazione, per il futuro dell’impianto, l’attività cestistica e tutte le società che operano sul territorio, a partire da quelle del capoluogo.