Cobianchi a tutto campo. De Luca, il bandito travestito da sceriffo che ha affossato la Provincia di Caserta per favorire quella di Salerno (VIDEO)

Luigi Cobianchi

“Perché ho scelto l’UDC e Caldoro come candidato Presidente della Regione Campania. L’esigenza di ricostruire un centro moderato, a partire dalla Campania, che riporti l’Italia ad essere la quinta potenza economica al mondo e non un Paese da terzo mondo, com’è divenuta per le politiche scellerate dei governi Lega-Cinquestelle e Cinquestelle-PD. No al dilettantismo in politica.”

“Il programma dell’UDC in Campania: Sanità pubblica di qualità, 365 giorni l’anno; pari opportunità tra le province che compongono la Regione; valorizzazione dei borghi, dei centri storici, delle frazioni e delle periferie; lavoro vero contro il lavoro nero e il reddito di ‘nullafacenza’, investendo sui giacimenti culturali, artistici, architettonici, enogastronomici e sulle bellezze paesaggistiche e ambientali del nostro territorio, con la creazione di un pacchetto turistico “Caserta”, che favorisca flussi turistici stanziali.”