Cobianchi: perché votare NO al referendum (VIDEO intervista)

Luigi Cobianchi

“Il grande imbroglio delle lobby. Il potere della narrazione che distorce la verità e che evoca tecniche da ministero della propaganda fascista. La volontà, riducendo il numero dei parlamentari, di creare, in Italia, un’oligocrazia nelle mani dei kapo di Partito, che esautori il Parlamento – e, quindi, il Popolo Sovrano – di ogni reale potere decisionale, come nel ventennio fascista.”

“L’introduzione del vincolo di mandato per completare l’opera. Il diritto di tutte le comunità che compongono il nostro Paese ad avere una rappresentanza parlamentare. Il rispristino dei collegi originari a misura di elettore.”