Coca Cola HBC in Campania significa 32 milioni di euro e una ricaduta occupazionale per 2100 persone

Coca-Cola conferma lo storico legame con la Campania secondo la ricerca condotta da SDA Bocconi School of Management che analizza e quantifica l’impatto economico e occupazionale generato da Coca-Cola nel 2018 sulla regione.

Lo studio rileva che nel 2018 l’azienda ha distribuito in Campania risorse per un totale di circa 32 milioni di euro, così suddivise: 18 milioni di euro alle famiglie, 13,8 milioni di euro alle imprese e 0,21 milioni di euro allo Stato.  Sul fronte occupazionale, emerge che sono oltre 2.100 le persone che dipendono parzialmente o totalmente dai redditi di lavoro generati dalla presenza di Coca-Cola nella regione.

Anche dal punto di vista degli investimenti industriali la regione è centrale nelle strategie di Coca-Cola: lo stabilimento di Marcianise, il più grande insediamento produttivo Coca-Cola nel Sud Italia,nel solo 2019 ha ricevuto investimenti per oltre 7.5 milioni di euro in ammodernamenti tecnologici, che si aggiungono ai 2 milioni di euro destinati alla recente installazione dell’impianto di cogenerazione che ne ha migliorato ulteriormente le performance di sostenibilità ambientale.

Lo stabilimento di Marcianise è da oltre 40 anni l’esempio concreto del legame di Coca-Cola con la Campania” afferma Vitaliy Novikov, Amministratore Delegato di Coca-Cola HBC Italia “Le evidenze emerse dalla ricerca di SDA Bocconi ne sottolineano il ruolo strategico per l’intero comparto industriale della regione”.

Limited Edition Smorfia

A celebrare ulteriormente la storia d’amore tra Coca-Cola e la Campania, iniziata nel 1955 con la nascita a Napoli di Fanta Aranciata, la fabbrica casertana produrrà un’edizione limitata di Coca-Cola Original Taste e Coca-Cola Zero. L’iconica bottiglia di vetro da 33cl si vestirà con 6 soggetti della Smorfia napoletana, “L’Italia”, “La Risata”, “La Festa”, “La Musica”, “Pulcinella” e “La Tavola Imbandita”, rivisitati dalla creatività degli studenti del corso di Grafica e Web Design della ScuolaComics di Napoli, premiati con una borsa di studio. La limited edition sarà disponibile a partire da novembre.

Lo stabilimento di Marcianise della Coca Cola HBC

Lo stabilimento di Marcianise (CE) è stato inaugurato nel 1977 ed è il più grande insediamento produttivo dell’azienda nel Sud Italia con 4 linee produttive e oltre 207.000.000 litri prodotti annualmente tra Coca-Cola, Fanta, Sprite e FUZETEA nei formati vetro, PET e lattine.

Nel solo 2019, sono stati investiti 7.5 milioni di euro per il potenziamento della capacità industriale con l’installazione di una nuova linea PET.     
I principali investimenti degli ultimi anni hanno comportato, ad esempio, l’installazione di una linea ad alta velocità da 120.000 lattine all’ora, l’attivazione di un impianto fotovoltaico e l’installazione di nuovi macchinari di ultima generazione per il soffiaggio di bottiglie in diretta.

Lo stabilimento Coca Cola HBC di Marcianise

Lo stabilimento dispone inoltre di una centrale di cogenerazione, (inaugurata nel 2016) per produrre energia, calore e acqua refrigerata, che consente una riduzione delle emissioni e un aumento dell’efficienza energetica.
Lo stabilimento è infatti oggi un centro d’eccellenza in termini di gestione dell’energia, prodotta con impianti di cogenerazione e fotovoltaici ad alta efficienza.
Il tasso di riciclo dei rifiuti industriali prodotti nel 2018 è stato pari al 99.2%, in crescita anno dopo anno.

superficie: 108.000 mq      
N° DIPENDENTI
: 349      
Litri di soft drink prodotti annualmente
: 207.000.000  
Linee di produzione
: 4    
BRAND PRODOTTI:
Coca-Cola Original Taste, Coca-Cola Light Taste, Coca-Cola Zero Zuccheri, Coca-Cola Gusto Limone Zero Zuccheri, Coca-Cola Zero Calorie anche con Estratto di Stevia, Coca-Cola senza caffeina, Fanta Original, Sprite, FUZETEA Limone con una nota di lemongrass, FUZETEA Pesca con una nota di rosa.

FORMATI
:  Vetro: 200 ml330ml – 1l        
Lattine:
330ml              
PET:
1,35l – 1,5l – 1,75l – 2l

Loading...