Coltello in pugno, tenta di aggredire un dirigente nel Comune di Caserta

Col coltello tenta aggredire dirigente nel Comune di Caserta
glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Momenti di paura hanno scosso la sede del Comune di Caserta quando un dipendente ha tentato di aggredire il dirigente Franco Biondi, responsabile del personale. Armato di coltello, l’uomo ha cercato di fare irruzione nell’ufficio di Biondi, al terzo piano del Municipio in piazza Vanvitelli.

Fortunatamente, il dirigente è riuscito a chiudere la porta, impedendo all’aggressore di entrare. Quest’ultimo, furioso, ha sferrato calci alla porta e l’ha colpita con il coltello prima di fuggire.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Nel frattempo, i dipendenti, terrorizzati, si sono barricati negli uffici, mentre la polizia si è messa sulle tracce dell’aggressore. La situazione è stata gestita con professionalità e tempestività, garantendo la sicurezza di tutti i presenti nella sede comunale.

L’insensato gesto è stato commesso da un dipendente del Comune di Caserta, Carlo Del Gaudio, fratello dell’ex sindaco, che ha tentato di aggredire il dirigente Franco Biondi il quale, tra le deleghe, ha anche quella al personale.

Il perché è ancora da chiarire. Forse un dissidio, forse un gesto esasperato dovuto a un periodo di profondo malessere. Non ci sono feriti in questa storia ma soltanto momenti di grande tensione.

Quando Del Gaudio è stato bloccato dalla polizia era in piazza Mercato, a poca distanza dalla sede del municipio. Addosso aveva un coltello e un paio di forbici.