Comprare casa ora. Qual’è la situazione in Italia e in Campania?

Lo abbiamo chiesto a Housefy la nuova agenzia immobiliare online che da poco è sbarcata in Italia dalla Spagna, paese in cui opera da un paio di anni con successo. L’impresa che promette di cambiare il settore grazie ad un abbattimento dei costi di gestione, si definisce PropTech una nuova maniera di fare impresa immobiliare nata dai modelli americani.

Una PropTech unisce la tecnologia al mercato immobiliare per ottimizzare i costi e le tempistiche delle compravendite, utilizzando una grande quantità di dati (Big Data) per realizzare valutazioni sempre più precise. Ecco cosa ci hanno detto a proposito del comprare casa ora, e la loro valutazione del settore immobiliare odierno orientato alla realtà Campana.

In Campagna, come nell’intero paese, il trend del prezzo degli immobili è in ribasso. Secondo i dati di Idealista, se in Italia nel 2014 il prezzo medio al metro quadro era di 2.030 €, oggi è di 1.727€. Possiamo fidarci del grande portale immobiliare, perchè seguendo la logica dei Big Data ha raccolto negli anni una grande quantità di dati con i quali poter fare stime corrette e statistiche molto accurate.

In Campagna questo trend è ancora più marcato, abbiamo visto negli ultimi 6 anni una variazione al ribasso del 29,3% del prezzo al metro quadrato degli immobili. Nel caso della regione ha giocato un ruolo fondamentale la migrazione verso altre regioni o paesi dei giovani, che hanno causato lo spopolamento di molti paesini limitrofi e di conseguenza ridotto i prezzi delle case.

Caserta nello specifico ha avuto una variazione in negativo ancora più accentuata, passando da 2.217,30 € al mq del 2014 agli attuali 1.464 €, una variazione del 34% in meno. Ancor più grande è il divario della provincia in cui un immobile può costare persino 1000€ in meno al metro quadrato rispetto al 2012.

Perchè si sono abbassati tanto i prezzi delle case?

Il costo degli immobili segue le regole del mercato, secondo cui più cresce l’offerta, ovvero il numero delle case in vendita, più si abbassano i prezzi. Ma ciò è dettato anche dal potere di acquisto delle persone, dall’accesso al credito sempre più difficile e dall’andamento dell’economia in generale.

Nel caso della Campania, e del sud Italia in generale, non c’è abbastanza domanda d’acquisto rispetto all’offerta, perchè molti emigrano verso altre realtà alla ricerca di fortuna. Il risultato è uno spopolamento dei centri urbani e della periferia.

Alla domanda è un buon momento per comprare casa, la risposta è assolutamente si! Ciò aiutato anche dai tassi di interesse che, grazie all’ Eurobot al minimo storico, sono agevolati. Non sappiamo quanto durerà questa situazione, ma se lo scenario socioeconomico italiano e europeo non cambia, e sarà difficile che la situazione si sblocchi nei prossimi due o tre anni, i prezzi delle case manterranno un andamento in discesa.

 

Loading...