Comunalia, il regista Enzo Moscato conclude il mese di marzo al Teatro Parravano di Caserta

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

L’ultimo spettacolo di marzo vede sul palco del Teatro Comunale di Caserta Enzo Moscato che ha deliziato il pubblico del Parravano con il suo personale musicale “Modo Minore”.

Ieri sera, nell’ambito di Comunalia, la rassegna di musica e teatro gratuita organizzata dall’Amministrazione Comunale, tutto esaurito per il grande drammaturgo, attore e regista, esponente di spicco della nuova drammaturgia partenopea, con oltre quarant’anni di attività alle spalle.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

Il suo approccio originale apprezzato da pubblico e critica, è aperto alla ricerca artistica, in un rapporto continuo con la tradizione. “Modo minore“ è uno spettacolo musicale che fa riemergere componimenti dimenticati, grazie a un repertorio vasto e originale.
Un successo quello di ieri a Caserta, per un esponente storico del mondo del teatro.

Moscato utilizza un linguaggio declinato in un originale plurilinguismo, e viene considerato l’interprete di un nuovo teatro di poesia, che riconosce i suoi ascendenti non solo nei grandi autori e compositori napoletani, ma anche in Artaud, in Genet, nei poeti maledetti di fine secolo scorso e in Pasolini.

Manca un solo appuntamento alla chiusura della rassegna, il 17 aprile che sarà affidata al concerto di Peppe Servillo e degli Avion Travel. Tutti gli spettacoli a partire dal 15 febbraio sono stati completamente gratuiti. Anche per l’ultimo spettacolo è necessario prenotare sul sito www.eventbrite.it a partire da 72 ore prima di ogni evento.