Il Comune di Caserta assume 3 geometri a tempo indeterminato. Riaperto il bando

cantiere
SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Riapertura termini avviso pubblico per la presentazione delle domande di partecipazione alla procedura selettiva per la copertura dei posti vacanti in dotazione organica di categoria “C” programmati dall’amministrazione Comunale di Caserta, per mobilità Volontaria Ex art. 30.

in conformità a quanto stabilito:
dalla Deliberazione della Giunta Comunale n. 15 del 01.02.2022, esecutiva ai sensi di legge, di approvazione del piano del fabbisogno triennio 2022/2024;
dalle Determinazioni Dirigenziali nn. 1127 del 22/06/2022 e 1253 del 07/07/2022
della Determinazione Dirigenziale n. 1930 del 16/11/2022 di indizione della presente procedura selettiva;

VISTA la Delibera di Giunta Comunale n. 560 del 19.07.2000 e successive modifiche e integrazioni, con la quale è stato approvato il Regolamento comunale sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi contenente la disciplina per l’accesso agli impieghi nel Comune di Caserta;
RENDE NOTO

che è stata disposta la riapertura della procedura di mobilità volontaria, ai sensi dell’art. 30, comma 1, del D.Lgs. n. 165/2001, riservata ai dipendenti delle amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del medesimo D.lgs. n. 165/2001 per la copertura di n. 3 posti vacanti in dotazione organica di categoria “C” con profilo professionale di Istruttore Tecnico – Geometra, con rapporto di lavoro di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno.

L’Amministrazione comunale garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro in base alla legge 10 aprile 1991, n. 125 e in base a quanto previsto dall’art. 57 del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165.

L’individuazione dei candidati idonei a ricoprire i posti in oggetto avverrà mediante procedura selettiva espletata con le modalità ed i criteri previsti dal presente Avviso Pubblico.

La procedura selettiva è disciplinata dalle norme del presente avviso, quale “lex specialis”, e sarà espletata con le modalità ed i criteri di valutazione previsti dal Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di questo Ente.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei requisiti, come di seguito indicato:
a) Essere inquadrati nella categoria “C”, con profilo professionale di “Istruttore Tecnico – Geometra” con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno ed aver superato il periodo di prova;

b) Essere in possesso del titolo di studio: Diploma di Geometra o titoli alle stesse equipollenti come per Legge; per i titoli equipollenti il candidato dovrà allegare alla domanda di partecipazione idonea documentazione comprovante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio con uno dei titoli richiesti;

c) essere in servizio presso una Pubblica Amministrazione, di cui all’art. 1 comma 2 del D.Lgs. n.165/2001;

a) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo messo a selezione, ovvero essere immune da limitazioni fisiche che possano ridurre il completo ed incondizionato espletamento delle mansioni relative al posto da ricoprire;

b) non aver riportato, nei due anni precedenti la data di pubblicazione del presente bando, sanzioni disciplinari né avere procedimenti disciplinari in corso;

c) non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso (in caso affermativo indicare le condanne riportate e/o i procedimenti penali pendenti;

d) essere in possesso del nulla osta al trasferimento in mobilità volontaria rilasciato dall’ente di appartenenza oppure parere preventivo al rilascio del nulla osta al trasferimento, in tutti ii casi per i quali è richiesto dall’art. 30 del D.Lgs. 165/2001.

Inoltro domanda di mobilità
1. Le domande di partecipazione alla selezione devono essere redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte e indirizzate al Servizio Risorse Umane del Comune di Caserta, Piazza Vanvitelli n. 64 – 81100 – CASERTA.

2. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il termine perentorio di dieci giorni dalla data di pubblicazione sul sito Istituzionale dell’Ente, con le seguenti modalità:

a) presentate in busta chiusa direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Caserta dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13,00;

b) pervenute entro la data di scadenza sopra indicata tramite servizio postale solo mediante raccomandata A.R. con avviso di ricevimento;

c) a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC), unicamente per i candidati in possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata personale, da inviare al seguente indirizzo:
postacertificata@pec.comune.caserta.it ed allegando una copia in formato PDF dei documenti richiesti. In tal caso, la domanda dovrà essere sottoscritta digitalmente o in forma autografa sul documento in formato pdf e farà fede la data di consegna generata dal
sistema informatico.

3. In caso di trasmissione della domanda a mezzo raccomandata, si considerano prodotte in tempo utile anche le domande spedite entro il termine di cui al comma 2 del presente articolo e pervenute oltre tale termine. A tal fine fa fede il timbro e la data dell’ufficio postale accettante.

Qualora il termine di scadenza cada in giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno feriale utile. La data di presentazione delle domande consegnate direttamente al protocollo dell’Ente è comprovata dal timbro apposto dall’ufficio protocollo comunale.

4. Sulla busta contenente la domanda dovrà essere apposta la dicitura “Riapertura selezione per mobilità volontaria per la copertura di n. 3 posti vacanti in Dotazione Organica di categoria “C” – Istruttore tecnico geometra – programmati dall’Amministrazione comunale”, e
l’indicazione del mittente5. La sottoscrizione della domanda, da apporre necessariamente in forma autografa, non è soggetta ad autenticazione, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000. Alla domanda deve essere allegata fotocopia integrale di un documento di riconoscimento in corso di validità.

6. Costituiscono motivi di esclusione dalla selezione:
> L’assenza anche di uno solo dei requisiti di ammissione previsti dall’avviso;
> la mancata sottoscrizione in calce della domanda di partecipazione;
> la mancata presentazione di un documento valido di riconoscimento;
> la presentazione della domanda oltre il termine di scadenza indicato nell’avviso;
> l’omessa o errata indicazione della selezione cui si intende partecipare;

7. Ai sensi dell’art. 4, comma 4, del D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 e successive modificazioni ed integrazioni, l’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni in dipendenza di inesatte indicazioni di recapito da parte del concorrente, né per eventuali disguidi postali comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

INFO PDF