Il Comune di Caserta omaggia le vittime e gli eroi del Coronavirus. Bandiere a mezz’asta

Anche la Città di Caserta ha partecipato all’iniziativa nazionale in ricordo delle vittime del coronavirus.

Poste le bandiere a mezz’asta, il sindaco Carlo Marino, il prefetto Raffaele Ruberto ed il questore Antonio Borrelli hanno osservato un minuto di silenzio sulle note dell’inno nazionale davanti alla sede del Comune in piazza Vanvitelli, in segno di lutto e di solidarietà.

L’iniziativa è stata promossa dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli e condivisa con un appello ai sindaci dal presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro “Per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro, come sappiamo fare noi sindaci”.