Il Comune di Caserta presenta l’evento Happy Hand – Giochi senza barriere dal 19 al 20 ottobre 2019

Il Comune di Caserta presenta l’evento dal titolo Happy Hand che si terrà presso il Palazzetto dello Sport in viale Medaglie D’Oro nei giorni 19 e 20 ottobre 2019.
Happy Hand è una grande festa.

Abili e meno abili, alti e bassi, giovani e “giovani dentro” insieme con ironia nella festa delle Persone, delle Idee, della Solidarietà; occasione per le famiglie di trascorrere due giornate all’aria aperta e per i bambini di provare varie attività sportive e artistiche. La festa è a libera partecipazione, tutti sono invitati a divertirsi.

Organizzata da Idea Chiara ONLUS in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali, con le Associazioni che operano con la disabilità e con gli Istituti Scolastici, tutti parte attiva nell’organizzazione di questa manifestazione sportiva, culturale, socio-educativa ove TUTTI possono divertirsi nel provare varie discipline sportive, cimentarsi nel disegno, nella pittura, teatro, danza, cucina, musica, ecc..

ATTIVITA’ VARIE

Basket in carrozzina, free basket, sitting volley, equitazione, calcio, pittura, cucito, disegno, musica, teatro, cucina e tantissimo altro ancora. Sabato 19 ottobre: alle ore 10,00 incontro con le scuole, pausa pranzo e nel pomeriggio tutte le attività. Domenica 20 ottobre: dalle 10.00 alle 13.30 tutte le attività. Provvederemo sicuramente al pranzo per i partecipanti, non garantiamo per le famiglie.

LA STORIA

Festival dell’inclusione sociale e dei giochi senza barriere, è un evento ideato da Willy Boselli e dal suo fantastico gruppo di amici dell’Associazione WTKG; organizzato la prima volta a Monte San Pietro, vicino Bologna, nel 2011 e dal 2016 trasferito a San Lazzaro di Savena nel Parco della Resistenza. Arriva in Campania con le tappe di Ischia e successivamente a Caserta dove quest’anno si svolgerà per il quarto anno consecutivo nei giorni del 19 e 20 ottobre.

QUALCHE NOVITA’ DELL’EDIZIONE 2019

Partecipazione delle squadre di Free-Basket proveniente dalla Bulgaria e da Fossombrone, gara di dolci, scuola di tortellini, tigelle, pizza esibizione dei gruppi “Mani Bianche” “Mani nel Cappello” e tanto ancora, giochi per non vedenti.