Comune di Caserta: sopralluoghi ed interventi agli edifici scolastici prima della riapertura di settembre

Caserta – “Prosegue  a ritmo serrato il piano di ricognizione delle scuole cittadine definito nel corso della conferenza dei servizi sulle scuole cittadine svoltasi con la partecipazione di tutti i dirigenti scolastici degli istituti di competenza comunale”.

Lo dichiarano gli assessori alla Pubblica Istruzione Adele Vairo e all’Edilizia Scolastica Alessandro Pontillo che nelle ultime settimane hanno partecipato personalmente ai sopralluoghi effettuati nei plessi con i tecnici comunali, al fine di individuare gli interventi più urgenti da completare prima della ripartenza.

“Abbiamo incontrato le dirigenze scolastiche – aggiungono gli assessori – per prendere concretamente in carico tutte le priorità indispensabili ad un ordinato avvio del nuovo anno scolastico, anche in riferimento alle nuove misure anti-covid che dovranno essere adottate dagli istituti. Tutti gli interventi nei singoli plessi sono progettati operando in sinergia ed in costante contatto con le dirigenze scolastiche ed i loro staff della sicurezza. Una stretta collaborazione che sta già dando ottimi risultati e consentirà di affrontare e risolvere le criticità riscontrate in tempi brevissimi”.

E’ già convocata, inoltre, per le prossime settimane una nuova riunione in Comune sullo stesso tema per un confronto tra l’Amministrazione comunale, i sindacati della scuola e le rappresentanze istituzionali dei genitori.

“Vogliamo informarli del grande lavoro che stiamo portando avanti in questi giorni – spiegano gli assessori Vairo e Pontillo – ma anche ascoltarli per poter recepire eventuali altre istanze che hanno a cuore. Successivamente incontreremo anche la rappresentanza studentesca, per avere un quadro esaustivo di tutti i punti di vista del mondo scuola: dirigenti, docenti, personale, genitori e studenti. Infine, i nostri uffici sono già al lavoro per pianificare ed attivare un piano traffico e viabilità dedicato che, parallelamente alla promozione della mobilità sostenibile,  consenta di ottimizzare i tempi di percorrenza casa-scuola per i nostri studenti e per le loro famiglie”.