Comune di Caserta: un’ordinanza per la gestione dei cani in aree pubbliche, multe da 25 a 500 euro

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il Comune di Caserta ha emanato oggi un’ordinanza sindacale riguardante la gestione dei cani in aree pubbliche, contenete una serie di restrizioni ed obblighi:

Tutti i proprietari di cani, oppure anche coloro che li detengono solo momentaneamente, devono assicurarsi di non lasciare gli animali liberi senza guinzaglio nelle aree pubbliche, nei parchi e nei giardini.

glp-auto-336x280
lisandro

I cani di grossa taglia devono essere tutti muniti anche di museruola; è obbligatorio evitare che i cani facciano i propri bisogni sui prati e nei giardini pubblici. In caso di deiezioni, è necessario pulire immediatamente per mantenere l’igiene e il decoro della città; inoltre, i proprietari devono prevenire che i cani sporchino beni pubblici e privati, come muri e mezzi parcheggiati in strada.

Tali regole non si applicano ai non vedenti con cani guida e alle persone con evidenti disabilità fisiche o soggette a programmi di cura e riabilitazione.

La violazione delle disposizioni comporterà una sanzione amministrativa da €25,00 a €500,00 e l’obbligo di ripristinare i luoghi danneggiati.