“I comuni a Sud di Caserta rischiano il declino”: l’allarme lanciato dall’Ugl di Marcianise e Maddaloni

Protesta operai

Anno nuovo, problemi vecchi; non è uno slogan, ma la formula che hanno adoperato il responsabile zonale della Ugl Maddaloni Giuseppe Espugnato e quello della Ugl Marcianise Luca Tortora per commentare le problematiche lavorative dei due territori confinanti, nel corso di un incontro che si è svolto presso la sede provinciale del sindacato guidato da Ferdinando Palumbo.

Alle storiche vertenze dei territori, hanno argomentato i sindacalisti, si sono aggiunte nuove problematiche e nuovi balzelli che rischiano di mettere definitivamente in ginocchio l’economia locale.

I lavori per l’ammodernamento strutturale delle vie di comunicazione non decollano e le soluzioni indicate agli ex lavoratori delle industrie non lasciano presagire nulla di buono.

Non sarà ricollocando qualche operaio nelle fabbriche del territorio che si assicurerà futuro sviluppo” ha dichiarato Luca Tortora “bisogna rendere attrattivi i comuni a Sud di Caserta, quella che fu definita ‘la Brianza del sud’ rischia un declino che non possiamo permetterci“.

 

Loading...