Concerto di Natale all’Università delle Tre Età di Santa Maria Capua Vetere

Venerdì 20 dicembre alle ore 16:30 a Palazzo Pezzella

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Si esibiranno gli artisti: Gloria D’Alterio, Francesca Paola Zaza d’Aulisio, Francesco Natale, Sergio Prozzo e Francesco Faraldo

Santa Maria Capua Vetere – La Università delle Tre Età, di cui è presidente Bartolomeo Valentino e direttore dei corsi, Gennaro Stanislao,  quest’anno, in occasione del concerto di Natale si è veramente superata elevando la partecipazione alla kermesse di artisti di caratura nazionale e non solo. Il nutrito programma allestito in ogni dettaglio con passione da Gennaro Stanislao, anche in questa occasione, regalerà emozioni a tutti i soci che prenderanno parte – in occasione della rituale cerimonia degli auguri natalizi – all’attesa performance.

Gli artisti, Maria Gloria D’Alterio, al  piano; Francesca Paola Zaza D’Aulisio, voce soprano; Franco Natale, con il  mandolino e la chitarra; Sergio Prozzo, con il  mandolino e Franco Faraldo, alle percussioni eseguiranno, tra l’altro:

“Canzonetta” – Paganini, Voce, Chitarra, Mandolino, Percussioni;
“Duje Paravise” – E. A. Mario, Voce, Chitarra, Mandolino, Percussioni;
“Reginella” – L. Bovio, Voce, Chitarra, Mandolino, Percussioni;
“Elfin Tarantelle” – Amy Beach, eseguito dal  Duo Pianistico;
“A Vucchella” di Tosti su versi di D’Annunzio, Voce e Piano;
“Anema e core” – D’Esposito, Voce e Piano;
“Sogno” – Tosti, Voce e Piano;
“Sonata I” – Fouchetti, Mandolini;
“Waily” – Manente, Mandolini;
“Tarantella” – Calace, Mandolini;
“Fermarono I Cieli” – A. Maria dei Liguori, Voce, Piano, Chitarra, Mandolino, Percussioni.
“Piccola Betlemme” -Vavona,n Voce, Pano, Chitarra, Mandolino, Percussioni;
“White Christmas” – I. Berlin, Voce, Piano, Chitarra, Mandolino e Percussioni.

 

GLORIA D’ALTERIO

Pianista e direttore di coro, diplomata preso il Conservatorio di Benevento nel 1984 in compimento superiore di pianoforte, si è dedicata all’attività pianistica inizialmente ed all’insegnamento dello strumento, portando i suoi allievi alla partecipazione di saggi e concerti. Docente di Ed. musicale nella scuola media di  grado, ha poi seguito corsi di perfezionamento di direzione corale con il maestro Joseph Grima, partecipando ai corsi estivi a Cava dei Tirreni nel 1986. Ha fondato il coro polifonico Euterpe nel 2004 con cui ha partecipato a manifestazioni corali a Caserta, Salerno, Napoli per più di dieci anni, riscuotendo consensi favorevoli di pubblico e critica. Attualmente fa parte dell’Ensemble strumentale “Da Baubò a Beatrice” come pianista ed in duo pianistico con il soprano Zaza d’Aulisio. Ha al suo attivo numerosi concerti in ambito culturale e di interesse, tra cui Concerti alla Reggia di Caserta, “Un amore al Museo” (museo campano di Capua), “Mater luna tra miti e leggende” e “Ludus in fabula” a Capua, concerto di Natale a Capua, concerto presso la Facoltà di arte e teologia di Napoli, concerto al Museo d’arte contemporanea di Caserta in occasione della giornata contro la violenza sulle donne con il suo gruppo strumentale. Attualmente è docente alla scuola superiore di Il grado.

 

FRANCESCA PAOLA ZAZA D’AULISIO

Soprano, diplomata in canto con Diploma Superiore presso il Conservatorio di Salerno nel 1987, ha al suo attivo numerosi concerti sia da solista che in coro. Ha riscosso notevoli consensi di pubblico e di critica esibendosi in molte occasioni, anche all’interno di Associazioni quali AGIMUS Caserta e Anna Jervolino, partecipando anche a concorsi canori ove si è classificata nei primi posti. Specializzata in Didattica della musica presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli nel 1991, ha iniziato giovanissima la carriera concertistica. Nel 1993 ha seguito, a titolo privato, brevi corsi avanzati di canto presso i Dipartimenti di musica dell’Università del Maryland di Baltimore e di College Park.

Attualmente fa parte dell’Ensemble “Da Baubò a Beatrice”, un gruppo strumentale di musica barocca e non solo, insieme agli altri musicisti presenti oggi al concerto: Gloria D’Alterio (pianista), Franco Natale (chitarrista e mandolinista), Sergio Prozzo (chitarrista e mandolinista), Franco Faraldo (percussionista) ed esegue in duo pianistico brani a quattro mani con Gloria d’Alterio. Numerose sono le partecipazioni ad eventi quali Serate alla Reggia di Caserta, “Un amore al Museo” al Museo Campano di Capua, “Liete armonie”, concerto natalizio a Capua, “Sport e arte a S. Leucio”, Concerto al Museo d’arte contemporanea di Caserta nella giornata contro la violenza sulle donne, Concerto in ricordo dello sbarco sulla luna “Mater luna tra miti e leggende” a Capua. E’ docente di educazione musicale nella scuola superiore di  grado.

 

FRANCESCO NATALE

Segretario Nazionale della FMI (Federazione Mandolinistica Italiana), esperto di liuteria, esegue recuperi e restauri di strumenti d’epoca a corda nel suo laboratorio privato. Tiene, anche all’estero, seminari sulla liuteria mandolinistica e su tutto ciò che ruota intorno al mondo del mandolino. Cura la mostra “Spulcinellandotralecorde” che prevede l’esposizione di circa cento strumenti a corde. Ha suonato da solista ed in ensembie in sale e teatri di numerose città italiane. E’ diplomato in Mandolino presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento.

SERGIO PROZZO

Socio della FMI, esperto di liuteria costruisce mandolini e chitarre nel suo laboratorio privato. Tiene seminari e conferenze sulla liuteria e sulla letteratura mandolinistica, con sussidi informatici ed esempi musicali eseguiti dal vivo. Ha suonato in sale e teatri di numerose città italiane ed estere, alternandosi su diversi e variegati strumenti a pizzico. E’ diplomato in Mandolino presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento. E’ Dirigente Medico presso l’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento.

 

FRANCESCO FARALDO

Attento e appassionato conoscitore della musica popolare, ha partecipato, negli anni ’70, a vari gruppi di ricerca popolare, tra cui i Campania Felix. Dal 1980 al 1999 ha suonato come percussionista nel gruppo Nuova Compagnia di Canto Popolare con cui ha partecipato ai più importanti festival nazionali e internazionali e alla realizzazione di diverse produzioni musicali fra cui Medina, Tzigari, Incanto Acustico. Con il brano Pè dispietto ha partecipato, nel 1992, con la NCCP al festival di San Remo vincendo il premio della critica. Ha collaborato, inoltre, con: – Pino Daniele per la realizzazione del disco Musicante; – Gianna Nannini, per la realizzazione dei CD Scandalo, Giannissima live tour 1991, X Forza X Amore e partecipando, dal 1990  al 1994, a tour nazionali e internazionali; – Tullio De Piscopo per la realizzazione del disco Passaggio ad Oriente nel 1985; – Avion Travel per la realizzazione del disco Opplà; – Pietro Condorelli per la realizzazione del disco Guitar style Jorney; – Enzo Gragnaniello per la realizzazione del disco Veleno, mare e amore. Ha vinto, per la collaborazione al disco Giannissima live tour 1991 di Gianna Nannini, il disco di platino.

Ha partecipato come autore, arrangiatore e musicista, alla realizzazione del disco di musica etnica e popolare La Vita, La Terra, La Musica, edito dalla MAP (Milano) e prodotto dall’Associazione Culturale MusicArte.