Il concerto “Violino al tempo dei Vanvitelli” domenica 22 ottobre a Valle di Maddaloni

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Il primo concerto della ventiduesima edizione del ciclo “… dove la musica incontra il suo tempo …” è previsto per domenica 22 ottobre 2023, ore 19 in Valle di Maddaloni (CE), presso la Chiesa dell’Annunziata col programma “Violino al tempo dei Vanvitelli“.

Ad eseguire saranno Vincenzo Varallo al violino e Pietro Di Lorenzo al clavicembalo. La partecipazione è gratuita.

Terrazza Leuciana
Terrazza Leuciana
previous arrow
next arrow

Il ciclo “…dove la musica incontra il suo tempo…” è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale “Ave Gratia Plena” e dall’Associazione Culturale “Francesco Durante”. Il concerto è organizzato con la collaborazione logistica della Parrocchia di san Pietro apostolo in Valle di Maddaloni e col patrocinio morale del Comune di Valle di Maddaloni.

In apertura del concerto si terrà una breve visita guidata alla chiesa che ospita opere coeve alle musiche in programma. Programma completo: http://assodur.altervista.org/domenica-22-ottobre-2023-ore-19/.

Partecipando ad un salotto musicale al violino, cosa avrebbero potuto ascoltare Luigi Vanvitelli (già a Roma) e il figlio Carlo? Le composizioni di Corelli, Vivaldi e Bach affermarono in tutta Europa il violino come protagonista assoluto del virtuosismo, innovandone la letteratura e la tecnica tra fine secolo 1600 e 1740. Il repertorio prodotto nell’età successiva (1740 – 1790) contribuì ad esplorare le potenzialità espressive dello strumento e fu laboratorio di sperimentazione di forme e linguaggi, grazie ai lavori di Tartini, Sammartini, Locatelli, Geminiani, tutti compositori però estranei al mondo romano e napoletano. Per questo, il concerto propone sonate quasi sconosciute prodotte a Napoli e Roma in quegli anni, anche anche per violino senza accompagnamento, opere di grande interesse, come dimostrano le opere di Barbella (molto conosciuto anche nel resto d’Europa), Guerini, Ruge e Bini.