Conclusa la stagione agonistica del settore giovanile della Ble Juvecaserta Academy

Gli under 14

Ultimo appuntamento con la partecipazione della formazione under14 al torneo di categoria svoltosi al palasport di Caserta ed il rientro dell’under15 dal torneo di Giulianova

In una annata particolarmente difficile per il perdurare delle limitazioni imposti dal diffondersi del covid 19, il club bianconero è comunque riuscito ad essere presente in cinque campionati federali, di cui due d’eccellenza.

Pur dovendo centellinare l’impiego dei giovani impiegati anche in prima squadra e nonostante una serie di infortuni che l’hanno spesso costretta a mandare in campo quintetti rimaneggiati, la Ble è stata l’unica squadra casertana a partecipare alla fase regionale del campionato di eccellenza conquistando un prezioso quinto posto assoluto e la qualificazione al successivo playoff. Identico risultato anche nell’under17 di eccellenza.

Gli Under 15

Nel campionato regionale under16 la formazione bianconera ha chiuso la prima fase al quinto posto e la successiva Coppa del centenario in terza posizione. Meglio ha fatto la formazione under15 con il quinto posto nella prima fase ed il primo nella successiva coppa del centenario perdendo la possibilità di centrare il titolo regionale nelle final four per una sconfitta subita con soli due punti di scarto.

Ancora meglio ha fatto la formazione under14 che, dopo essersi aggiudicata la prima fase, ha superato i primi due turni di playoff con autorevolezza fermandosi soltanto in semifinale.
Un discorso a parte merita l’attività del Centro minibasket, la cui attività è stata caratterizzata da una serie di iniziative conclusa nella festa di fine d’anno tenutasi alla palestra Giannone cui, con i mini atleti, hanno partecipato i loro genitori, il presidente Farinaro ed il direttore sportivo Nando Gentile.

Per la prima volta, infine, quest’anno ha avuto luogo anche un camp estivo caratterizzato da un’attività intensa protrattasi per tre settimane consecutive sui playground di via G.M. Bosco con la partecipazione di poco meno di duecento atleti e la presenza di tanti atleti senior in veste di dimostratori.

Su queste basi la società ha già iniziato a programmare la prossima stagione agonistica che, sulla base delle esperienze maturate, vedrà un nuovo impulso sia a livello organizzativo che tecnico. L’appuntamento, perciò, è per il prossimo settembre con l’auspicio di poter vivere una stagione ancora più entusiasmante, lasciandosi alle spalle il ricordo delle tante limitazioni che hanno parzialmente inciso anche nella stagione appena conclusa.