Concluso “Cavalli & Cavalieri” al Real Sito di Carditello. Prossimamente le gare endurance della FISE

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

San Tammaro – Si è conclusa con successo la settima edizione della manifestazione equestre Cavalli & Cavalieri, svoltasi come nelle precedenti edizioni nel suggestivo galoppatoio del Real Sito di Carditello. Uno spettacolo grandioso per rivivere il carosello storico con l’esibizione del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo e le note musicali della Fanfara.

La Fondazione Real Sito di Carditello è impegnata a valorizzare e promuovere il sito borbonico come destinazione turistica, anche attraverso un programma di eventi per arricchire la proposta culturale del sito.

sancarlolab-336-280
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Continuano, infatti, ogni ogni fine settimana, le visite accompagnate nel Real Sito di Carditello. Il prossimo appuntamento è sabato 4 e domenica 5 maggio. Il pubblico potrà visitare insieme una guida Galoppatoio, Orologi solari, Fontane con obelischi, Tempietto, Sala Monta, Cappella Reale e godere dell’area pic-nic. Per informazioni e prenotazioni: 379 2981223 – prenotazione@fondazionecarditello.org.

“Con l’evento Cavalli & Cavalieri – afferma Maurizio Maddaloni, presidente della Fondazione – abbiamo acceso i riflettori sul Real Sito di Carditello e, in particolare, sull’intero territorio. Uno spettacolo nel segno della tradizione, ma soprattutto una iniziativa dal forte valore simbolico, dedicata alla tutela e al riscatto della nostra comunità.

C’è ancora molto da fare, ma stiamo lavorando in perfetta sintonia con i soci della Fondazione per rilanciare questo sito dal notevole patrimonio storico, ambientale e culturale. L’obiettivo è anche riaffermare un sentimento di legalità sul territorio e quale migliore occasione di realizzarlo in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, oltre che attraverso un protocollo di intesa che stiamo definendo con la Prefettura di Caserta.

È solo l’inizio di un nuovo corso che, grazie alla partecipazione emotiva che stiamo già riscontrando nella popolazione, è destinato a trasformare Carditello in un hub di imprese culturali, turistiche e agricole. La Fondazione, dunque, conferma l’antica vocazione equestre e rafforza il piano di valorizzazione con un accordo siglato con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE), che il 12 maggio e il 16 giugno organizzerà a Carditello le gare endurance“.