Conferenza Organizzativa Cisl Campania: “Siamo nelle periferie con i giovani, per il lavoro”

Caserta – Lo splendido complesso monumentale del Belvedere di San Leucio ospiterà la mattina di mercoledì 5 giugno la Conferenza Organizzativa regionale della Cisl, accogliendo delegati e dirigenti da tutte le province della Campania e dalla maggior parte delle regioni d’Italia. Un appuntamento di enorme rilevanza per il mondo del sindacato, che non può non inorgoglire la Segreteria di casa, la Cisl Caserta ed il suo segretario Giovanni Letizia.

Noi Cisl siamo nelle periferie, con i  giovani per il lavoro”, è questo il tema della Conferenza, un appuntamento a metà percorso dal Congresso  per fare il punto sull’organizzazione e lanciare le sfide per i prossimi anni. Quasi 200 delegati regionali in rappresentanza di tutte le diciannove federazioni della Cisl si confronteranno sulle strategie future di un sindacato che proseguendo lungo il solco tracciato,  deve costruire un sistema di offerta all’altezza dei tempi, coerente ed organico,  continuando ad essere ancora di più vicino e in modo coordinato sul territorio nel segno della prossimità, della formazione e con l’impegno di   continuare a stare su tutti i tavoli per contrattare sempre le migliori soluzioni possibili. Un sindacato che guarda ai giovani, attenta ai bisogni delle periferie in una regione  in cui sono ancora troppe le criticità e dove mai come in questo momento occorre essere coesi per difendere il diritto al lavoro contro il continuo depauperamento da parte di politiche scellerate.

Ad aprire la Conferenza, dopo i saluti  del sindaco di Caserta Carlo Marino, sarà la Segretaria Generale della Cisl Campania Doriana Buonavita, alla quale seguirà la relazione del  Segretario Regionale Salvatore Topo che ha la delega alle politiche organizzative. Ai lavori, che saranno conclusi dal  Segretario Confederale Giorgio Graziani,  parteciperà Franco Vittoria, docente dell’Università Federico II di Napoli, che approfondirà nel suo intervento il tema “Rappresentanza e Partecipazione per un sindacato in cammino” .